Argentina: a breve un nuovo default?

Pubblicato da: MatteoT - il: 10-07-2012 21:08

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

Una nuova brutta notizia si sta per abbattere sui mercati internazionali. L’Argentina è nuovamente a rischio default dal momento che il governo ha annunciato che i cittadini non saranno più in grado di convertire i loro risparmi in dollari.

In un’intervista pubblicata venerdi’ in un giornale filo governativo e ripresa dal Financial Times, il presidente della banca centrale argentina Mercedes Marco’ del Pont ha sottolineato che le restrizioni sul tasso di cambio si applicheranno anche agli acquirenti nel mercato immobiliare che intendono comprare proprieta’ di real estate denominate in dollari.

E’ questa l’ultima decisione posta in essere dal governo Kirchner, governo caratterizzato da protezionismo e misure monetarie straordinarie, che hanno lasciato scettici sia gli economisti che gli analisti finanziari. Ecco perchè si teme che il Paese argentino possa nuovamente dover far fronte ad una bancarotta.

Tali misure hanno già generato degli effetti tangibili; nella sola Buenos Aires, nel mese di maggio, le operazioni di real estate sono calate del 15,4%. Nel 2011 la massa monetaria M2 ha registrato una crescita del 29%, una cifra enorme per gli standard internazionali. Quest’anno e’ previsto un altro incremento del 26%.

Da quando ha fatto bancarotta l’Argentina non ha piu’ accesso al mercato del debito mondiale e la sua banca centrale sta stampando molta piu’ moneta di quanto sia necessario, alimentando l’inflazione, impaurendo i cittadini.

Secondo l’Istat argentina l’inflazione e’ intorno al 9%, ma secondo alcuni ricercatori indipendenti (multati e minacciati dal governo, come ha scritto il Washington Post) l’inflazione supera il 25%, un dato su cui sono concordi quasi tutti gli analisti.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un Commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19