Motivi della crisi dei titoli bancari in Borsa

Pubblicato da: Luca M. - il: 13-07-2008 8:43

Il settore bancario è penalizzato in Borsa soprattutto da un eccesso di ottimismo in seguito al processo di consolidamento cioè fusioni e acquisizioni, da un atteggiamento talvolta aggressivo in termini di obiettivi da parte dei grandi gruppi bancari, da una fase di mercato estremamente complessa.

Il consolidamento c’è stato oltre che in Italia anche a livello globale. Dopo numerose operazioni straordinarie che sovente hanno interessato anche grandi gruppi è difficile prevederne tante altre a breve. Con la conseguente riduzione della componente speculativa sul settore.

Nel 2007 alcuni grandi gruppi hanno raggiunto un ritorno sul capitale ROE tra il 15 e il 20%. Questo a nostro avviso in un business competitivo e per certi versi ancora non completamente efficiente, non è possibile.

E’ quindi emerso che molti gruppi hanno preso grossi rischi, talvolta valutandoli anche in modo non perfettamente congruo.

Infine la contingente situazione di mercato, che ha penalizzato drasticamente il settore immobiliare e il valore di molti asset in bilancio delle banche.

Costringendo, soprattutto nell’area euro e nell’area dollaro, molti grandi gruppi a ricapitalizzarsi.

Non sappiamo se la perdita fino a qui realizzata sia definitiva o meno.

Teniamo conto che probabilmente ci sarà, soprattutto negli Stati Uniti, ancora da svalutare per almeno un paio di trimestri.

Nel momento in cui il mercato riterrà le perdite oramai circoscritte, il settore finanziario recupererà parzialmente e ci sarà qualche altra fusione.

Ma a certi rendimenti sul capitale proprio, dubitiamo proprio che si possa tornare.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com