Anche Wall Street brinda al piano Draghi: massimi per S&P

Pubblicato da: MatteoT - il: 06-09-2012 22:29

Non solo le Borse europee, dove Madrid e Milano hanno festeggiato con rialzi di oltre il 4%, ma anche Usa. Wall Street, infatti, ha chiuso la giornata di contrattazioni in netto rialzo, sulla scia dell’annuncio di Mario Draghi che, finalmente, ha svelato un piano per acquistare titoli di stato a 1 e 3 anni in modo illimitato confermando, di fatto, le indiscrezioni di ieri sera.

Lo S&P 500 ha chiuso con il più alto valore dal 2008 a questa parte salendo a quota 1.423 circa. Balzo per i titoli finanziari, industriali e legati al settore delle commodity, i cui indici salgono, mediamente, di 1,5 punti percentuali.

Non solo Draghi però; l’America risente anche del dato positivo sul mercato del lavoro che ha visto le richieste iniziali dei sussidi di disoccupazione in calo a 365 mila unità. Indicazioni negative, invece, arrivano dall’indice della fiducia dei consumatori che viene stilato da Bloomberg, che continua ad aggirarsi al minimo degli ultimi otto mesi.

Nella settimana precedente, infatti, tale indice ha chiuso a – 46,5 punti rispetto i – 47,3 della settimana precedente. E’ la quinta settimana consecutiva che l’indice viaggia a un valore inferiore a -40, livello tipicamente associato alla presenza di una forte sfiducia sulle condizioni economiche.

“Nonostante gli sconti molto aggressivi che sono stati lanciati dalle società retail e da General Motors, le famiglie rimangono piuttosto pessimistiche sullo stato di salute dell’economia e delle proprie finanze“, ha commentato Joseph Brusuelas, economista senior presso Bloomberg.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89% di conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.