Apple: l’Iphone 5 sfonda ogni record. Vale più di Piazza Affari

Pubblicato da: MatteoT - il: 18-09-2012 23:11

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Apple surclassa se stessa. L’iPhone 5, infatti, ha battuto alla grande il ‘vecchio’ iPhone 4. In 24 ore dall’immissione sul mercato, gli ordini per il nuovo melafonino hanno superato quota 2 milioni di pezzi.

Cifre da capogiro alimentano “il mito” del gruppo che già vende qualcosa come 35 milioni di iPhone ogni trimestre. Come a dire che ogni giorno sono più i nuovi smartphone che entrano in circolazione che i bambini che vedono la luce del sole.

Dal 2007, anno del debutto del primo iPhone, ad oggi sono stati venduti oltre 250 milioni di melafonini; e la progressione è veramente impressionante: 72 milioni nei primi tre anni, 74 nel 2010, 150 milioni l’anno dopo.

Nokia, l’ex leader di mercato, in 28 anni ha venduto circa 1,4 miliardi di telefoni: 50 milioni di pezzi l’anno. La società finlandese sta però attraversando una crisi senza fine, mentre Apple sembra ogni giorno di più sulla cresta dell’onda.

Le vendite dell’iPhone 5 inizieranno il prossimo 21 settembre 2012, ma Apple ha già annunciato che non riuscirà a rispettare i tempi delle consegne dal momento che gli ordinativi hanno superato le scorte iniziali.

“Le vendite di iPhone 5 hanno infranto il precedente record fissato dall’iPhone 4s e la risposta da parte dei consumatori è stata fenomenale”, ha detto in una nota Philip Schiller, responsabile marketing di Cupertino.

E questo dettaglio, ovviamente, non ha lasciato indifferente il mercato. A Wall Street, il titolo, è in costante rialzo e si trova ora ad un passo dai 700 dollari per azione con un capitalizzazione che supera i 652 miliardi di dollari: una volta e mezza l’intero listino di Piazza Affari (327 miliardi di euro) e poco meno dell’intero Pil dell’Indonesia (706 miliardi di dollari, 18esimo paese al mondo).

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un Commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

 

ESCLUSIVO E TESTATO!

 

Ricevi gratuitamente i segnali di Trading Central!
Segnali Forex e multi-asset + Analisi di Trading Central