Crisi euro: altra giornata nera per le Borse. Crolla il Ftse-Mib

Pubblicato da: MatteoT - il: 28-09-2012 21:16

Dopo la giornata di giovedì, dove le borse sono crollate, anche il venerdì non ha riservato segnali positivi. Le preoccupazioni per la crisi dell’Eurozona e per la crescita globale hanno spaventato ed affossati i mercati.

La settimana, quindi, si chiude in negativo per i mercati finanziari; Piazza Affari ha chiuso a -2,3%, Londra a -0,65%, Francoforte a -1%, Parigi a -2,46% e Madrid -1,7%. In tutta Europa gli occhi sono stati puntati sulla Spagna, la prima che potrebbe chiedere l’attivazione del programma della Bce rivolto ai paesi in crisi.

Le banche spagnole hanno una necessità di capitale di 59,3 miliardi di euro. È quanto hanno rilevato gli stress test condotti su 14 dei principali istituti iberici dalla società indipendente Oliver Wyman. Più in generale, una serie di dati economici non incoraggianti hanno rinnovato le tensioni sui mercati.

Il Pil degli Stati Uniti del secondo trimestre è stato rivisto al ribasso all’1,3%, meno di quanto atteso, anche se la fiducia dei consumatori mostra segni di miglioramento e così come il mercato immobiliare. Dal Giappone, invece, i segnali per l’economia fanno temere una recessione in arrivo, mentre in Cina si parla sempre con maggiore insistenza di un possibile intervento delle autorità monetarie.

Nel complesso, ci si aspetta un’altra settimana in cui i mercati attenderanno segnali positivi per prendere la via del rialzo. È in programma una riunione della Bce, da cui non si attendono annunci di cambiamento per i tassi d’interesse nè misure non convenzionali.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com