Fusione Fiat-Cnh respinta

Pubblicato da: MatteoT - il: 15-10-2012 21:56

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Lo “special committee” del Cda di CNH Global N.V. (azienda leader mondiale nelle macchine per le costruzioni e l’agricoltura) ha deciso di non accettare le condizioni proposte da Fiat Industrial per l’integrazione delle due società. È quanto si evince in una nota di Fiat Industrial.

“Siamo convinti dei benefici strategici e finanziari della fusione”, ha detto Sergio Marchionne. “Al momento la proposta non è interessante”, hanno commentato gli esperti.

Marchionne ha rinnovato al consiglio di amministrazione di Cnh “il suo desiderio di andare avanti con l’operazione in tempi ravvicinati e, di conseguenza, la sua volontà di cercare di raggiungere un accordo nelle prossime settimane”.

Lo Special Committee del board di Cnh ha invece “concluso all’unanimità che la proposta di fusione di Fiat Industrial con Cnh è inadeguata”. Così una nota di Cnh, dove si precisa che lo Special Committee è arrivato a questa decisione “dopo aver valutato con attenzione la proposta di fusione del 30 maggio scorso, tutte le informazioni disponibili e le opinioni dei consulenti finanziari J.P. Morgan e Lazard. La proposta non è nel miglior interesse di Cnh e dei suoi azionisti“.

Il Comitato straordinario, così facendo, ha deciso di non raccomandare il progetto. L’operazione, secondo Sergio Marchionne (presidente di Fiat Industrial e capogruppo di Cnh) avrebbe semplificato la struttura del capitale del gruppo creando un operatore in grado di competere con le principali aziende nordamericane del settore.

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.