Il Pil Usa fa prendere fiato alle Borse: Italia poco sopra la parità

Pubblicato da: MatteoT - il: 26-10-2012 21:13

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Dopo un inizio travagliato e negativo, le Borse europee si riprendono nel pomeriggio in scia all’annuncio, migliore del previsto, del Pil americano che, nel secondo trimestre del 2012, è cresciuto del 2% migliorando il precedente 1,3%.

Nel Vecchio Continente chiusura positiva per il Dax (+ 0,44%), il Cac 40 di Parigi (+ 0,69%), il Ftse 100 di Londra (+ 0,03%). Discreta performance anche per Piazza Affari che chiude la settimana con un rialzo dello 0,36%, sotto i livelli di inizio settimana.

All’interno del nostro listino troviamo il naufrago di Mediaset, che cede il 3,11%, dopo la condanna di 4 anni inflitta a Silvio Berlusconi nel processo sui diritti tv per frode fiscale su presunte irregolarità nella compravendita dei diritti tv da parte del gruppo.

Sul fronte obbligazionario lo spread Btp/bund è in rialzo a 336 punti dopo la chiusura a quota 328 di ieri con i titoli italiani che rendono il 4,89%. In mattinata il Tesoro ha collocato tutti i 3 miliardi di euro di Ctz con scadenza 2014, registrando tassi in calo. Il rendimento è sceso al 2,397% dal 2,532% dell’ultima asta di settembre. Stabile la domanda che ha superato l’offerta di 1,65 volte.

L’euro chiude stabile a 1,2932 dollari, con i positivi dati sul Pil Usa che hanno controbilanciato le incertezze sulla crisi greca e il nuovo record toccato dalla disoccupazione spagnola è salita nel terzo trimestre al 25,02% dal 24,6% del trimestre precedente.

Lo rileva l’Istituto nazionale di statistica spagnolo. E’ il livello più alto dal 1976 e dal ritorno della democrazia nel paese dopo la morte di Francisco Franco.

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.