Borse: Milano maglia nera d’Europa, torna l’incubo dello spread

Pubblicato da: MatteoT - il: 29-10-2012 21:36 Aggiornato il: 15-09-2018 10:01

Giornata da segni rossi sulle piazze europee e giornata davvero negativa per Milano che, ancora una volta, si conferma come la maglia nera d’Europa. Il Ftse Mib, infatti, perde l’1,51% dopo le dichiarazioni di Berlusconi di una possibile caduta di Monti e le incertezze politiche che attanagliano il nostro Paese.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

La minaccia dell’ex premier italiano di togliere l’appoggio al “professore” ha creato incertezza ulteriore ad un quadro politico che, già di per sè, fatica a delinearsi. Lo spread tra Btp e Bund, di conseguenza, è balzato fino a 356 punti base. Si tratta di un aumento di 20 punti base rispetto alla chiusura di venerdì.

Il rendimento del decennale italiano, ovviamente, è salito andando a superare nuovamente la soglia psicologica del 5%, sui massimi delle ultime due settimane.

A Piazza Affari le tensioni sui nostri titoli di Stato, nonostante il buon esito dell’asta odierna di Bot, hanno affossato i titoli bancari, che hanno registrato le peggiori performance tra le blue chip: Mps -4,46%, Bpm -4,41%, Banco Popolare -4,32%, Mediobanca -4,29%.

L’unica buona notizia della giornata alla fine arriva dal Tesoro che ha venduto tutti gli 8 miliardi di Bot a sei mesi con tassi ancora in discesa e una domanda sostenuta. Il rendimento medio del titolo semestrale è sceso all’ 1,347% dall’1,503% del mese scorso. La domanda è stata pari a 1,52 volte l’importo offerto contro il precedente 1,39.

Informazioni sull'autore

MatteoT

X

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.