Chrysler: utili record e nuove prospettive di crescita

Pubblicato da: MatteoT - il: 29-10-2012 21:41

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Chrysler vola sull’onda della ripresa economica che si sta avviando in America. In attesa dei risultati finanziari di Fiat, che saranno resi noti domani, la controllata di Detroit presenta profitti netti in aumento dell’80% su base annua con 381 milioni di dollari nel terzo trimestre del 2012.

Nei primi nove mesi del 2012 le vendite del gruppo sono salite del 12% (1,7 milioni di dollari), arrivando a picchi importanti per pick-up e Suv. La quota di mercato nel mercato a stelle e strisce è aumentata fino a raggiungere l’11,3%.

Il periodo gennaio-settembre, quindi, ha visto un utile più che raddoppiato che è passato da 509 milioni a 1,29 miliardi di dollari. Anche il fatturato, relativo al terzo trimestre, cresce: 15,47 miliardi di dollari, il 18% in più di un anno fa.

Anche l’indebitamento industriale netto è calato: al 30 settembre risultava in negativo per 693 milioni di euro contro i 2,2 miliardi di un anno prima. Confermati i target per il 2012: utile a un miliardo e mezzo di dollari e giro d’affari a 65 miliardi, 2,3/2,4 milioni di veicoli venduti.

Nessuna indicazione sul 2013. «Abbiamo cambiato la direzione della Chrysler» commenta l’amministratore delegato, Sergio Marchionne, «Nuovi prodotti come la Dodge Dart e il Ram 1.500 stanno rispondendo molto bene sul mercato. Continueremo a lavorare duro».

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.