Facebook: continua a crescere il fatturato del social network

Pubblicato da: MatteoT - il: 04-02-2013 15:26

Continua ad aumentare il fatturato di Facebook; il social network più famoso al Mondo sta raggiungendo dei traguardi ambiziosi ed importanti sul fronte dei ricavi, anche grazie alla pubblicità sul mobile.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

L’impero creato da Mark Zuckerberg, che conta oltre un miliardo di profili registrati sulla propria piattaforma, ha visto 680 milioni di utenti collegarsi negli ultimi tre mesi tramite smartphone e tablet. Tutto questo, quindi, non può che spingere al rialzo il fatturato derivante dalla pubblicità sul mobile.

Il 2012 si è chiuso con dati decisamente positivi: 1,5 miliardi di dollari di fatturato ed aumento del 40% rispetto al 2011. Tenendo in considerazione i quattro trimestri dell’anno fiscale, gli introiti di Facebook sono stati di oltre 5 miliardi di dollari contro i 3,7 raggiunti nell’anno precedente.

La maggior parte di questi proventi, l’84% circa, provengono dalla pubblicità, a conferma che questo settore rimane ciò che traina il social network. Nonostante il clamoroso successo pubblicitario di Facebook, però, il social network non sembra essere riuscito ancora a far breccia negli investitori made in Usa.

Nell’arco di questi ultimi tre mesi di attività finanziaria, infatti, la sua piattaforma ha raggiunto un utile netto di 64 milioni di dollari, in netto calo rispetto ai 302 milioni del 2011.

X

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.