Piazza Affari delude: dividendi in calo

Pubblicato da: MatteoT - il: 06-02-2013 10:00 Aggiornato il: 04-02-2013 18:48

La stagione dei dividendi non si presenta bene a Piazza Affari. In Borsa, infatti, si prevede una “stagione di magra”. A partire da Fiat che, nei giorni scorsi, ha annunciato di non distribuire dividendi quest’anno dopo che lo scorso anno aveva remunerato solo chi era in possesso di azioni privilegiate e di risparmio, categorie che nel frattempo sono scomparse.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Tra aprile, maggio e giugno le società italiane quotate nel Ftse Mib distribuiranno a grandi e piccoli azionisti circa 12,5 miliardi di euro, decisamente meno dei 13,3 dello scorso anno; il calo, quindi, sarà del 6%. Per l’intero listino l’anno scorso il monte totale era stato di 13,8 miliardi (il valore più basso dal 2000 in base ai dati R&S Mediobanca).

Quest’anno, stando ai dati di consensus, i dividendi staccati dai titoli quotati nel Ftse-Mib garantiranno un rendimento medio del 2,7%; non è molto considerando i prezzi bassi delle azioni e considerando il passato, che era stato caratterizzato da distribuzioni decisamente più generose.

E’ un chiaro sintomo della crisi: i bilanci sono deboli e le cedole si devono adattare. Su Milano Finanza la graduatoria completa con le stime dei prossimi dividendi e i relativi rendimenti.

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.