Falso tweet e S&P 500 crolla

Pubblicato da: MatteoT - il: 24-04-2013 16:00 Aggiornato il: 24-04-2013 15:25

Nell’era della tecnologia e dei social network accade anche questo. Sono le 13.07 di ieri, ora di New York e l’indice azionario S&P 500 sta procedendo bene con un guadagno dell’1% a 1.578 punti circa; gli operatori di Borsa sono tranquilli, soprattutto chi era long con una view rialzista.

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Errore

Improvvisamente, però, appare un messaggio da Associated Press Twitter, secondo cui ci sarebbero state esplosioni alla Casa Bianca, e il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, sarebbe stato ferito. L’affidabilità della fonte non lascia dubbi: a Wall Street si scatena il panico.

Lo S&P 500, da lì alle 13.10, annulla quasi tutti i suoi guadagni scendendo fino a 1.563,03 punti e registrando un calo di valore di mercato pari a 136 miliardi di dollari.

Dopo lo scivolone improvviso, arriva la notizia di un hacker che avrebbe attaccato la pagina Twitter dell’agenzia di stampa. Alla fine lo S&P 500 completa la sessione con un rialzo +1% a 1.578,78. Ma i dubbi sull’affidabilità dei tweet nel fare trading rimangono.

“Fake Tweet erasing $136 billion shows markets need humans”: ossia il falso tweet che ha cancellato $136 miliardi dimostra che i mercati hanno bisogno degli esseri umani”, titola il sito di Bloomberg. Sono state infatti le operazioni di trading effettuate con gli algoritmi ad andare in tilt.

Nessun operatore ha creduto nel messaggio. Solo i computer reagiscono a qualcosa che viene riportato in questo modo. Io avevo acquistato alcune azioni e non le ho vendute. Alla fine gli esseri umani vincono (sui computer)”, ha commentato Rick Fier, direttore della divisione di trading azionario presso Conifer Securities LLC, a New York.

Non capisco come i mercati possano reagire a una notizia in modo così veloce; deve essere per il trading programmato dei computer, qualcosa che è abbastanza spaventoso – ha commentato Barry Schwartz, gestore dei fondi presso Baskin Financial Services, a Toronto – Non permettete ai computer di comandare sui vostri investimenti“.

Informazioni sull'autore

MatteoT

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 75% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

 

ESCLUSIVO E TESTATO!

 

Ricevi gratuitamente i segnali di Trading Central!
Segnali Forex e multi-asset + Analisi di Trading Central