Bernanke rilancia le Borse

Pubblicato da: MatteoT - il: 17-07-2013 21:13

Bernake

L’evento tanto atteso del pomeriggio-sera di mercoledì 17 luglio 2013 non ha deluso. Ben Bernanke, numero uno della Fed, è tornato protagonista sulla scena internazionale; prima ha rassicurato i mercati sul disimpegno della Banca centrale americana dal programma di sostegno all’economia, dopodiché ha parlato davanti al Congresso Usa.

“La riduzione del quantitative easing”, cioè gli stimoli monetari, “non è su un percorso prefissato”, si legge nel discorso per l’Aula. Dipenderà, cioè, dall’andamento dell’economia americana; ma viste le attuali condizioni e la disoccupazione ancora elevata “la politica ultra accomodante è appropriata a lungo”, ha precisato continuando sulla falsariga delle sue ultime dichiarazioni da “colomba”.

Mario Draghi, quindi, ha trovato un importante alleato. Si tratta del chairman della Federal Reserve che ha affermato: “Con un tasso di disoccupazione ancora alto e in riduzione solo graduale a fronte di un’inflazione che continua a rimanere al di sotto dell’obiettivo di lungo termine del comitato, una politica monetaria altamente accomodante rimane appropriata per il prossimo futuro“.

Parola di Ben Bernanke, il presidente della Fed che il 22 maggio scorso aveva gettato nel panico i mercati aprendo alla riduzione degli stimoli all’economia americana. Una presa di posizione dettata dai falchi in seno alla Fed, ma anche dalla convizione che la ripresa fosse più solida di quanto in realtà non sia.

Nel discorso di oggi al Congresso, Bernanke spiega, invece, che il “tapering”, cioè la riduzione del programma di acquisti di bond da 85 miliardi di dollari al mese, non è su “un percorso prefissato”: ogni decisione in merito al ritmo degli acquisti e alla tempistica della loro riduzione dipenderà strettamente dagli indicatori macro-economici dei mesi a venire. Una presa di posizione non lontana da quella di Draghi che poco tempo fa ha ribadito: “I tassi resteranno a questi livelli o ancora più bassi a lungo, fino a quando sarà necessario”.

“Siamo in un ambiente macroeconomico difficile, sia a livello economico che finanziario – ha spiegato Bernanke -. E’ nostro compito informare al meglio il pubblico su quello che vogliamo fare, sui nostri piani, perchè non parlarne porterebbe a un accumulo eccessivo di rischi nel mercato. Ora tuttavia i mercati stanno cominciando a capire il nostro messaggio e la volatilità si sta moderando”. L’obiettivo è portare la disoccupazione sotto al 7%.

Le tematiche europee e la crisi politica che sta riportando il caos sui mercati obbligazionari del Portogallo passano in secondo piano. I listini Ue, inizialmente deboli, si rafforzano e chiudono in territorio positivo anche grazie alla trimestrale di BoFA. Londra ha chiuso guadagnando lo 0,24%, Parigi lo 0,55% e Francoforte lo 0,65%. Fa ancora meglio Piazza Affari, dove il Ftse Mib chiude in rialzo dell’1,06% sostenuto dalle banche.

La reazione alle parole di Bernanke si è fatta sentire anche sul fronte valutario, con l’euro che sul dollaro chiude al di sotto di quota 1,31 ed il biglietto verde ha ripreso la sua consueta forza contro le principali altre valute.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com