Standard & Poor’s: in Europa rischio credito ancora elevato

Pubblicato da: MatteoT - il: 30-07-2013 23:00 Aggiornato il: 30-07-2013 21:31

Borsa Valori

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Standard & Poor’s, agenzia di rating internazionale, ha aggiornato le sue previsioni trimestrali sulle condizioni del credito globale, indicando la zona Euro come il vero anello debole a causa della congiuntura economica sfavorevole che dovrebbe perdurare per tutto questo 2013.

Gli analisti finanziari dell’agenzia di rating hanno stimato che il Pil dell’Eurozona diminuirà dello 0,8% nel 2013 a causa della debole crescita dell’economia della Germania, ma soprattutto per la lunga recessione di Olanda ed Italia.

Standard & Poor’s ha sottolineato che al momento le condizioni monetarie e finanziarie restano ancora molto fragili. Inoltre nell’immediato futuro non sono attesi miglioramenti. L’agenzia di rating americana evidenzia i problemi dei prestiti interbancari e cross-border, ricordando che la BCE resta ancora il principale fornitore di liquidità per il sistema finanziario continentale. S&P ha quindi mantenuto l’outlook negativo sul credito delle banche dell’Europa occidentale.

Va decisamente meglio il Nord America, mentre la situazione non sta decisamente migliorando nella regione dell’Asia-Pacific. In generale, S&P ritiene che i rischi di nuovi shock siano concreti, a causa della modesta crescita negli Stati Uniti, della recessione prolungata in Europa e per il rallentamento della crescita in Asia.

L’agenzia di rating ricorda che il mercato del credito potrebbe subire degli shock, anche in caso di aumento della volatilità finanziaria dovuta agli annunci della FED per ciò che concerne il ritiro degli stimoli monetari dal mercato.

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.