Come investire e fare soldi sul mercato azionario? Analisi e considerazioni Morgan Stanley

Pubblicato da: TommasoP - il: 21-05-2018 14:28

Purtroppo non sempre chi investe nei mercati finanziari guadagna. Lo sa bene questo chi investe sempre visto e considerato che si tratta di mercati altamente volatili.

Il discorso non cambia neanche per il sistema azionario, il quale è molto instabile. Anche secondo Morgan Stanley oggi si assiste ad una riduzione dei vantaggi legati all’investimento sul mercato USA registrati negli ultimi 9 anni. Da cosa dipenderà tutto questo? Vediamo insieme di seguito.

morgan stanley

morgan stanley: come investire senza perdere soldi su azioni

Fare soldi sul mercato azionario sarà sempre più difficile?

Certamente sì. In molti hanno sempre visto il mercato azionario, come un ottimo strumento di investimento. Da sempre considerato fonte di reddito, oggi poterebbe invece far registrare delle sorprese inaspettate.

Per ben oltre 9 anni, non è mai successo che trader ed investitori semplici, perdessero soldi con il mercato azionario statunitense. Questo mercato da sempre è stato considerato come un ottimo mercato, per altro sicuro su cui conveniva sempre investire.

Purtroppo oggi non possiamo dire la stessa cosa, considerando che per tutti i prossimi anni, potrebbe essere tutt’altro che difficile perdere soldi con queste azioni. Ne sono fortemente convinti gli analisti di Morgan Stanley.

Le prospettive sui rendimenti del mercato sono per altro anche peggiorate negli ultimi mesi. Da qui ne deriva al considerazione fatta da analisti e investitori che si dicono sempre più convinti che il lungo mercato rialzista intrapreso con la crisi finanziaria, potrebbe oggi essere giunto al termine. Il perché te lo spiegheremo in seguito.

>>Leggi anche: Trading su Azioni: quali sono i 30 migliori titoli preferiti da Morgan Stanley

Il ciclo rialzista di Wall Street sta per finire

Wall Street

Wall Street: investire sui titoli senza perdere denaro, è possibile?

Sono sempre in maggioranza i trader e gli investitori che operando in questo mercato ritengono che l’economia statunitense oggi sia ad un bivio. Molti affermano anche che stia facendo registrare una fase avanzata del suo ciclo. Per altro si conferma anche che nei prossimi anni potrebbe far registrare nuovamente una recessione.

Cosa vuol dire questo? Potrebbe voler significare perdita di capitali per chi investe in aziende del settore americano. Per altro si potrebbe anche registrare un andamento negativo e come tale opposto a quello registrato negli ultimi anni.

Notiamo bene che i primi mesi del 2018 hanno fatto registrare delle ottime performance per questi titoli, anche se dall’inizio dell’anno sono state in leggera flessione, con una riduzione sostanziale dei vantaggi che invece avevano accumulato nel corso di tutti questi 9 anni.

Da qui parte l’analisi a firma degli analisti di Morgan Stanley proprio in riferimento al mondo degli investimenti.

Si registrano i seguenti dati:

  • Crescita in rallentamento
  • Inflazione in rialzo
  • Stretta sulla politica monetaria

Questi elementi non fanno ben sperare considerando che le previsioni sui rendimenti a 12 mesi per la maggior parte degli asset di rischio è al di sotto del consensus.

Infatti dopo ben 9 anni in mercato si trova a traghettare da una fase di sovraperformato dell’economia reale, a un ribasso dovuta soprattutto ad una politica monetaria errata che sembra per altro in fase di restringimento.

All’interno dell’analisi condotta da Morgan Stanley si registra anche una riduzione del view sulle azioni globali a equal weight.

Questo perché sono in una fase di trading range con rialzo a 12 mesi limitato. Si registra anche un aumento dell’esposizione alla liquidità, seguendo Goldman Sachs, il quale ha affermato anche che durante tutta la settimana scorsa, si sono aggiornate le view sulle asset class su una base a breve termine.

>>Leggi anche: Breve guida alle opzioni su indici azionari

Focus sulla politica monetaria della Federal Reserve

Passiamo a comprendere bene come e perché si è arrivato a questo.

Il PIL degli Stati Uniti abbiamo visto che è cresciuto ad un tasso annuo del 2,3% per il primo trimestre. Esso anche se in crescita e sotto la media del 3% dei 3 trimestri precedenti.

Questo ne deriva dal fatto che la spesa al consumo ha toccato i minimi degli ultimi 5 anni.

Nonostante il rallentamento della crescita non equivalga ad una contrazione, si può notare come questi dati si sono aggiunti alla già esistente preoccupazione per il periodo di crescita globale.

Possiamo procedere dunque con al seguente analisi del sondaggio di aprile della BofA Merrill Lynch Global sui fund manager.

Qui solo il 5% degli intervistati prevede per i prossimi 12 mesi una crescita globale rapida, confrontata con il 40% che l’aveva prevista a inizio anno.

Uno dei motivi principali che si ferma ancora oggi alla base della fredda analisi di Morgan Stanley è legata alla politica della banca centrale, dove gli investitori citano da tempo il fattore di rischio primario: la federal Reserve.

Essa sembra orma essersi allontanata da un contesto monetario dovish, che tradotto vuol dire di stimolo.

La banca centrale statunitense ha preso la decisione di modificare gradualmente la politica monetaria. Per farlo ha messo in atto 2 modi differenti ma significativi:

  1. Ha innalzato i tassi di interesse
  2. Ha ridotto le dimensioni del suo bilancio.

A questo si deve anche aggiungere una politica che ha previsto bassi tassi ed un programma di acquisto di bond della Fed considerati invece da sempre come maggiori alleati del rialzo del mercato azionario per gli ultimi 10 anni.

Un addio a questo sistema potrebbe voler dire abbassare o rimuovere il floor che ha limitato il ribasso sull’azionario negli ultimi anni.

Li possiamo considerare come degli eventi contrari ciclici e strutturali che rappresentano una combinazione quasi letale. Si sono espressi con questi termini gli analisti di Morgan Stanley, i quali spiegano come l’aumento dei tassi di interesse e un possibile cambiamento nel ciclo economico comportino anche un rischio di una svolta che potrebbe portare a rendimenti sempre più bassi.

Infine, analizzando i primi periodi di quest’anno, possiamo vedere che la banca d’investimento ha dichiarato che le aspettative per i rendimenti futuri sono ai minimi di 11 anni. Esso rappresenta il livello più debole da prima della crisi finanziaria.

Howard Wang, co-fondatore di Convoy Investments, ha anche definito il bilancio gonfio della Fed come “il driver fondamentale dei prezzi degli asset nell’ultimo decennio”:

“Credo che la tendenza alla riduzione dell’offerta di moneta nel sistema continuerà nei prossimi tempi. Si tratta di un adeguamento che può essere un processo doloroso, ma è necessario per mercati ed economie più sane”.

In conclusione possiamo dire che per tutto il primo periodo del 2018 il mercato azionario statunitense ha viaggiato all’interno di un range prevalentemente ristretto.

Infatti si è registrato solo il rally di gennaio, dove Dow Jones e l’S&P 500 hanno fatto registrare una rapida scesa in territorio di correzione. Si tratta del periodo più lungo dalla crisi finanziaria.

Potremmo dire che solo in questo mese di Maggio, si sta registrando una performance relativamente positiva che ha spinto entrambi gli indici in territorio positivo per il 2018.

>>Leggi anche: Classifica dei 20 uomini più ricchi del mondo tra il 2018 ed il 2020

Come investire sul mercato azionario senza perdere soldi?

Diverse volte lo abbiamo già detto. In questi casi la soluzione ideale per investire senza perdere soldi potrebbe essere il trading online. Potresti dunque scegliere di investire su azioni ma anche su titoli azionari, giocando in borsa, investendo direttamente da casa senza perdere tempo.

Il trading online è ideale per tutti i trader e gli investitori che non vogliono rischiare di perdere soldi, nel caso invece si proceda con l’acquisto semplice delle azioni. Il trading online, infatti, ti permette di poter ottenere dei guadagni anche quando il prezzo delle azioni, o dei titoli azionari perde terreno.

Cosa vuol dire questo? Che potresti investire al ribasso quando ad esempio l’indice DOWN Jones segna un calo e investire al rialzo quado invece esso fa registrare delle ottime performance. Per fare questo però devi aprire un conto di trading online con uno dei migliori broker di trading online. Quali sono? Di seguito te ne proporremo alcuni.

IQ Option: trading su titoli azionari

CFD IQ OPTION

IQ Option: trading su titoli azionari con i CFD e il conto demo gratuito da 10.000 €

Puoi scegliere di investire in borsa con il broker IQ Option!

IQ Option ti offre un conto demo gratuito da 10.000 € ed un conto reale con un deposito minimo di appena 10 € e trade minimi da 1 €. Non perdere altro tempo ! Pari oggi stesso il tuo conto di trading online e metti in pratica la tua strategia di trading con un conto demo gratuito IQ Option

Il broker ti offre tantissime semplici opportunità di investimento grazie ad una piattaforma semplice da utilizzare ed allo stesso tempo professionale. Tutto quello che tu devi fare è aprire un conto di trading demo utile anche a testare la piattaforma e iniziare ad operare.

Coordina bene i tuoi investimenti anche grazie al servizio di formazione gratuito offerto dal broker IQ Option con video lezioni gratuite che ti permettono di imparare non solo ad utilizzare la piattaforma ma anche i diversi strumenti di trading che essa offre.

Infine nota bene che con IQ Option sceglie e investi su diversi mercati:

  • Materie prime
  • Mercato Forex
  • ETF
  • Criptovalute, ecc.

Caratteristiche di Iq Option

  • piattaforma regolamentata ed autorizzata CySEC;
  • Conto demo gratuito;
  • Trade minimi da 1 €;
  • layout multi-grafico;
  • analisi tecnica;
  • quotazioni storiche;
  • piattaforma mobile;
  • strumenti di trading eccellenti;
  • avvisi sulla volatilità;
  • aggiornamenti di mercato;
  • stock screener;
  • calendari;
  • newsletter.
Investi sui titoli azionari con il conto demo gratuito da 10.000 € IQ Option

Trading online su azioni con il social trading eToro

etoro-piattaforma di social trading

etoro-piattaforma di social trading adatta a trader principianti e non

eToro anche lo possiamo considerare come uno degli ottimi broker di trading online che offre conto demo gratuito ed illimitato e che lo puoi utilizzare anche per far pratica mentre copi gli altri trader.

Allo stesso tempo, puoi aprire un conto reale anche se questo prevede un deposito minimo da 200 €.

Apri il tuo conto demo gratuito ed illimitato su eToro

Se scegli di investire con eToro, scegli di investire su titoli azioanri o anche sul mercato delle azioni, in modo semplice e veloce grazie alla piattaforma di social trading che ti permette di sfruttare in qualunque momento la complicità degli altri trader e condividere con essi tutte le strategie di trading online.

Questo lo puoi fare copiando le strategie dei trader migliori. Quali sono ? Quelli di seguito analizzati! Puoi anche sceglie di copiare gli altri trader. .

Scegli sempre trader che si adatto al tuo stile di investimento. In questo modo, puoi ricopiare i trader e investire direttamente su di essi anche se non sei un trader affermato e non conosci bene gli asset sul quale stai investendo. Puoi replicare le loro performance ed ottenere una percentuale di successo maggiore.

Apri il tuo conto gratuito eToro. Prova la semplicità del social trading e del copy trader!

Tutti gli aggiornamenti e approfondimenti sul social trading sono disponibili all’interno delle nostre guide:

Trading CFD su 24Option con i segnali di trading gratuiti

24option-broker-TARDING CFD

24Option: piattaforma di trading CFD adatta a tutti i trader che amano investire con i segnali di trading gratuiti

Anche 24Option è considerato un ottimo broker in termini di trading CFD su Indici e mercati azionari. esso ben si adatta ai mercati online anche per i trader alle prime armi.

a 24Option puoi scegliere di investire e fare trading CFD su tantissimi asset come sfruttando i segnali di trading gratuiti che ti vengono offerti da questo broker. Per altro esso offre delle soluzioni di investimento molto appetibili per tutti i trader, principianti e non che vogliono mettere in atto le migliori strategie di investimento.

Grazie al conto demo gratuito puoi anche tu mettere in pratica la tua strategia di trading online basata su trading CFD su azioni e indici! Non importa che tu non sia un trader esperto. 24Option è adatto anche a te! A tutto questo si aggiunge anche la possibilità di sfruttare un conto demo gratuito o reale con un servizio di formazione davvero eccellente e la possibilità di fare trading sfruttando la leva.

Per maggiori dettagli, consulta il servizio di assistenza clienti 24Option!

Prova a investire con il conto demo gratuito 24Option mettendo in pratica le migliori strategie di trading CFD

Tutti i dettagli sul broker li puoi trovare analizzando le nostre guide:

Prova il trading online con un conto demo gratuito

Piattaforma di Trading Voto Recensione Sito Web
eToro
eToro Opinioni Conto demo
Markets
Markets Opinioni Conto demo
24Option
24Option Opinioni Conto demo
ITRADER
ITRADER Opinioni Conto demo
XTB
XTB Opinioni Conto demo
* Your capital is at risk (CFD service)

Informazioni sull'autore

TommasoP

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com