3G Capital si “pappa” Burger King

Pubblicato da: MatteoT - il: 03-09-2010 2:34

Vi avevamo annunciato proprio ieri delle difficoltà in cui versava la seconda catena al mondo di fast food, Burger King, e della possibilità che questa venisse acquisita da 3G Capital; ecco che la società brasiliana è riuscita a mettere le mani sul colosso dei panini. L’accordo tra le due aziende è stato trovato sulla base di 4 miliardi di dollari, 24 dollari per azione. Nel patto vi è anche l’assunzione d 3G Capital del debito esistente.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

TPG Capital LP, Goldman Sachs e Bain Capital, che controllano circa il 31% della seconda catena americana di fast food, hanno approvato l’operazione e hanno accettato di offrire in aste i loro titoli.
Secondo una nota della società statunitense, entro il 17 settembre 3G Capital inizierà un’offerta per tutte le azioni straordinarie di Burger King che, da parte sua, ha 40 giorni di tempo persollecitare proposte migliori.

Secondo l’analista del Telsey Advisory Group Tom Forte, la causa del declino della catena di fast food è la crisi finanziaraia che sta colpendo gli Stati Uniti e il mondo dal 2008. In un’intervista telefonica per Bloomberg, Forte dice infatti che che Burger King ha un maggior numero di disoccupati tra i suoi clienti rispetto a McDonald’s.

Al momento, l’accordo con 3G Capital sembra la strada giusta per risollevare le finanze dell’ex colosso americano. Quando fonti attendibili hanno parlato di “trattative avanzate” tra le due aziende, il titolo di Burger King si è impennato. Oggi la catena di fast food ha guadagnato il 24%.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.