Italia: donne dirigenti un terzo in meno della media Europea

Pubblicato da: MatteoT - il: 04-10-2010 7:49

Carriera a posti chiusi per le donne in Italia: solo l’11,9% del totale dei dirigenti sono donna, il nostro paese è ultimo in Europa che presenta una media del 33%; ci supera anche la Turchia che presenta quote rose del 22,3% e la Grecia con un misero 14,6%; in Francia le donne manager arrivano al 37,4%, nel Regno Unito al 34,9% e nella Germania al 29,3%.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

E’ quanto emerge da una ricerca di Manageritalia che mette in luce la scarsa partecipazione delle donne al lavoro e ancor più ai piani alti dell’economia.

Guardando alle donne nei Consigli di Amministrazione delle società quotate, poi, siamo al quart’ultimo posto con un misero 3,2% rispetto a una media dell’Europa a 27 dell’11,4% e alle vette superiori al 20% di Finlandia e Svezia e all’inarrivabile 42% della Norvegia. Anche a livello imprenditoriale le cose non vanno molto bene per l’Italia visto che le donne imprenditrici sono il 23,4%, contro una media Europea superiore al 33%.

”Sono dati che purtroppo non mi stupiscono più di tanto. Sono anni che parliamo di questo problema, che oggi, in un mercato così competitivo, diventa ancora più pressante”, spiega la presidente dei Giovani imprenditori di Confindustria, Federica Guidi, sottolineando che ”in questo momento, non dare la stessa disponibilità di tempi e orari può essere un limite, a volte anche autoimposto per esigenze familiari e per mancanza di strutture adeguate”.

La risposta a questo problema passa per ”politiche conciliative: quelle che mancano in questo paese”. Servono ”supporti reali alle donne, e non parlo di asili sul posto di lavoro, ma di asili pubblici che abbiano tempi tali da consentire ad una donna di lavorare al pari degli uomini”. Sul fronte nazionale, arrivano alcune sorprese: il Nord industrializzato è decisamente più indietro sul fronte imprenditoriale ‘rosa’. Non a caso Calabria (16,2%) e Lazio (16%) sono ai primi posti per donne dirigenti, mentre agli ultimi posti si trovano Trentino Alto Adige (6,8%), Abruzzo (6,6%) e Basilicata (6,3%).

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.