Aol vuol comprare Yahoo

Pubblicato da: MatteoT - il: 15-10-2010 12:39

L’azienda da acquistare si chiama Yahoo! e nel pool dei possibili acquirenti si trova America Online, grande provider made in Usa; l’indiscrezione è di quelle che fanno notizia, anche se i colloqui per formare un gruppo di acquirenti sono allo stadio preliminare.

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Secondo alcune fonti del prestigioso quotidiano finanziario americano, Silver Lake Partners e Blackstone pensano ad allearsi con Aol per l’acquisto di Yahoo! Le trattative in questa direzione sarebbero cominciate un paio di settimane fa e sono ancora in fase iniziale. Al momento, aggiunge il giornale, Yahoo! non è ancora stata coinvolta. Altre fonti riferiscono che tra i colossi che potrebbero essere coinvolti nell’acquisto del motore di Sunnyvale c’è anche News Corp del magnate australiano Rupert Murdoch.

Scenari possibili. Aol, di cui Time Warner ha deciso lo spin off alla fine del 2009, ha una capitalizzazione di mercato di 2,68 miliardi di dollari, inferiore ai 20,56 miliardi di Yahoo!. Fra le alternative allo studio la possibilità che Yahoo! e Aol uniscano le loro attività una volta che il motore di ricerca si sarà disfatto della quota in Alibaba.

Un’altra prevede invece che Alibaba riacquisti i titoli della società in mano a Yahoo!, circa il 40%, e che gli altri asset di Yahoo! siano venduti a società interessate. Yahoo! e Aol insieme potrebbe competere in modo più deciso con Google nella pubblicità online.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un Commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD.