LinkedIn: esordio col botto in Borsa

Pubblicato da: MatteoT - il: 19-05-2011 12:00

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

LinkedIn parte con il piede giusto al New York Stock Exchange; partito da un prezzo di collocamento pari a 45 dollari per azione, il social network dei professionisti del mondo del lavoro, ha iniziato le contrattazioni ad 83 dollari, per poi salire fino a 92,99 dollari (+ 100%).

L’Ipo ha fruttato ai proprietari del gruppo 350 milioni di dollari per l’8 per cento della compagnia messo sul mercato azionario. Dopo aver riportato perdite dal 2007 al 2009, nel 2010 la società ha avuto un utile di 15,4 milioni di dollari. Gli analisti si aspettano che, nel 2011, LinkedIn non produca utili.

«Continueremo a investire, stiamo crescendo al passo più rapido della nostra storia», ha detto l’amministratore delegato del gruppo Jeff Weiner dopo l’esordio che ha riacceso a Wall Street l’attenzione (e l’entusiasmo) degli investitori per le società hi-tech, dopo i fasti degli anni ’90 del secolo scorso.

In attesa per il collocamento a Wall Street ci sono anche colossi del calibro di Facebook, Twitter e Groupon, altri social network che arriverebbero a valere decine di miliardi di dollari dopo il passaggio a Wall Street.

«Lasciamo le valutazioni ai mercati, non si può leggere troppo nei numeri dei primi minuti di scambi», ha aggiunto Weiner, cercando di evitare i facili entusiasmi. «Il nostro obiettivo, d’ora in avanti, sarà lavorare sui fondamentali della società, meglio faremo in questo senso, meglio sarà per la società», ha detto Weiner, sottolineando che «la società intende investire nelle tecnologie di base».

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un Commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

 

ESCLUSIVO E TESTATO!

 

Ricevi gratuitamente i segnali di Trading Central!
Segnali Forex e multi-asset + Analisi di Trading Central