Chrysler: il nuovo annuncio di Marchionne

Pubblicato da: MatteoT - il: 31-05-2011 7:46

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Sergio Marchionne, durante una conferenza congiunta a Toronto con il ministro delle finanze canadese, James Flaherty, ha detto che Fiat è pronta ad acquistare la quota Chrysler che detiene il governo canadese, ma non ha l’opzione a comprarla.

Il ministro canadese ha detto che il Canada “è disposto a vendere” la propria quota in Chrysler, pari all’1,7%.

Flaherty si congratula con Fiat per la restituzione del prestito da 1,7 miliardi concesso nel 2009, durante la fase critica della crisi finanziaria globale. “Il ritorno per i contribuenti – dice il ministro – non si misura solo in termini di restituzione del prestito, ma anche di posti di lavoro e investimenti che oggi sono rimasti al loro posto grazie al nostro sostegno alla Chrysler”.

Un’osservazione – quella secondo cui il Canada in questo modo ha protetto 52.000 posti di lavoro – cui replica, nella stessa nota, lo stesso Marchionne, esprimendo “la più sincera gratitudine al ministro Flaherty e al governo canadese per la loro decisione di aiutare Chrysler, due anni fa”.

“Ci hanno dato una seconda possibilità, cosa che accade raramente nella vita. E ci hanno dato non solo speranza per la sopravvivenza – dice Marchionne – ma anche un’opportunità di costruire un futuro. Hanno dimostrato fiducia nel nostro programma teso a trasformare Chrysler e ridarle il posto che merita“.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.