Consigli per investire in tempo di crisi

Pubblicato da: MatteoT - il: 21-08-2011 2:02

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Da diversi giorni il panico regna sovrano sui mercati; Borse a picco ed investimenti sempre più non convenienti. Ma cosa fare allora?

Affaritaliani.it lo ha chiesto a Giulio Baresani Varini, responsabile Wealth Management Millennium Sim. “Le uniche quattro occasioni considerati tali dai mercati per ‘coprirsi’ in tempo di crisi non sono più tali, anche se possono ancora performare un po’. E parlo del franco svizzero che ormai ha raggiunto la parità con l’euro, dell’oro a 1.800 dollari, i Treasury Usa e i Bund tedeschi a dieci anni che rendono il 2,2%. Non consiglierei nemmeno i mercati emergenti, perché il Brasile – ad esempio – è sceso da inizio anno come l’Italia, pur avendo un’ottima crescita ed essendo ricco di materie prime. Anche le valute emergenti sono rischiose: la lira turca ha perso il 20 per cento con un’economia forte ma inflattiva”.

E quindi? “L’unica cosa saggia da fare in questa situazione, basta vedere l’ultima asta di titoli di Stato, sono i Bot a un anno con il rendimento al 3% e i Ctz a due anni al 4%. Sono un investimento più sicuro che prestare i soldi a dieci anni allo stato tedesco al 2,2% (rendimento negativo garantito visto che l’inflazione è al 2,5%). Tanto meno gli Usa, che hanno un’inflazione sopra il 3% e un debito pubblico certamente non tranquillizzante”.

E per chi volesse restare sulla Borsa di Milano? “A Piazza affari non ci sono porti sicuri, basta vedere quello che è successo con la Robin Hood Tax alle due sicurezze storiche: Terna e Snam Rete Gas. Certamente i prezzi attuali sono invitanti, come Unicredit sotto l’euro, ma il quadro congiunturale dell’Occidente, con una crescita anemica per almeno un anno, sconsiglia dall’investire tutto adesso. Però, ripeto, Intesa a 1,2 euro, Unicredit sotto l’euro ed Eni a 13 sono prezzi da saldo“.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un Commento

Trading da mobile in sicurezza? Prova l'app AVATRADE GO con un conto demo gratuito.

Scopri di più
X
E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Investimenti

Investi con fiducia sulla piattaforma leader mondiale di  trading >>

Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP.

Unisciti alla rivoluzione del social trading di AvaTrade >>

Copia automaticamente gli investimenti dei trader piu’ esperti con  DupliTrade.

Ricevi $100.000 per fare pratica e migliorare le tue capacità di trading

Su ogni nuovo account AvaTrade verrà accreditato $100.000 in un portafoglio virtuale, che ti consente di fare pratica senza rischi.