Utili: bene Ing, male Bnp Paribas

Pubblicato da: MatteoT - il: 03-11-2011 8:43

  🔝 CONTO E CARTA GRATUITI – Conto corrente ZERO SPESE con N26 — Carta Conto con IBAN (anche prelievi e bonifici gratuiti)  + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. ✅ Ricevi la tua MASTERCARD, puoi accreditare lo stipendio e fare bonifici in 19 valute. Scopri di più sul sito ufficiale >>

  🔝 CONTO E CARTA GRATUITI – Conto corrente ZERO SPESE con N26Carta Conto con IBAN (anche prelievi e bonifici gratuiti)  + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. ✅ Ricevi la tua MASTERCARD, puoi accreditare lo stipendio e fare bonifici in 19 valute. Scopri di più sul sito ufficiale >>

Il più grande gruppo finanziario olandese, Ing, ha battuto le stime degli analisti. Il terzo trimestre dell’anno è stato chiuso con profitti in forte crescita: 1,69 miliardi contro i 239 milioni dello scorso anno. Le stime degli analisti si attestavano a 1,52 miliardi.

I risultati però sono largamente influenzati da 516 milioni di utili legati alla cessione di attività immobiliari e della divisioni leasing di automobili.

E proprio per questo la società ha annunciato un piano di ristrutturazione per tagliare i costi dopo il calo dei ricavi da attività bancarie. Saranno quindi tagliati 2mila dipendenti e 700 contratti a tempo determinato. L’utile pre tasse della divisione bancaria è infatti calato del 29% a 1,06 miliardi dopo la svalutazione di titoli greci in portafoglio per 467 milioni di euro.

D’altra parte, Bnp Paribas, ha archiviato il terzo trimestre con un utile netto positivo pari a 541 milioni di euro, registrando un calo dl 71,6% rispetto allo stesso periodo del 2010: “I risultati del terzo trimestre 2011 – spiega il gruppo in una nota – sono stati fortemente influenzati da fattori eccezionali, e in particolare dal nuovo piano di ristrutturazione del debito greco”.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un Commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

ASPETTA!

Oggi 57 nuovi studenti hanno scaricato gratuitamente la guida al trading online di 24option!

VUOI SCARICARE ANCHE TU L'EBOOK GRATIS?