Mediaset: la pubblicità rallenta ancora

Pubblicato da: MatteoT - il: 08-11-2011 13:31

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

I profitti di Mediaset sono stati rallentati dalla frenata della raccolta pubblicitaria: – 2,9% nei primi nove mesi dell’anno tra Canale 5, Italia 1 e Rete 4. Le tv di Berlusconi hanno chiuso il periodo compreso tra gennaio e settembre 2011 con un fatturato di 3,01 miliardi di euro, riportandosi sugli stessi livelli dello stesso periodo del 2010.

L’utile operativo è calato del 32% ed i profitti netti sono attesti a 166,6 milioni di euro rispetto i 192 dello scorso anno. Sui bilanci dell’anno scorso pesava la svalutazione di 75 milioni di Endemol. “I risultati – sottolinea una nota del gruppo – risentono del difficile quadro economico nazionale”. E la società prevede di chiudere il bilancio 2011 “con un risultato netto inferiore a quello del 2010”.

Il titolo Mediaset ha chiuso a Piazza Affari (prima della presentazione dei conti) con una flessione del 2,94% a quota 2,5 euro, la peggior performance tra le blue chip, condizionata dalla crisi di governo e dall’ipotesi di dimissioni da premier del suo socio di riferimento, Silvio Berlusconi.

Le azioni del Biscione hanno accentuato la caduta dopo il voto alla Camera sul rendiconto di bilancio italiano che ha certificato nei numeri come l’esecutivo non abbia più una maggioranza.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.