BtpDay: risparmiatori entusiasti, risultati ottimi

Pubblicato da: MatteoT - il: 28-11-2011 13:25

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Sul Mercato dei Titoli di Stato e delle Obbligazioni di Borsa Italiana (Mot) è stata una giornata davvero interessante. In concomitanza con il Btp-Day sono stati registrati ben 86.681 contratti per un controvalore di 2,7 miliardi di euro.

Di questi, 80.962 contratti e 2,5 miliardi sui titoli di Stato italiani. “Un movimento eccezionale”, è stato il commento di Gianbattista Roversi, a.d. di Hi-Mtf, il terzo mercato per la negoziazione degli strumenti finanziari dopo il Mot.

La dimensione media dei contratti eseguiti sui titoli di stato italiani nel corso della giornata, rileva Borsa Italiana è stata pari a 32mila euro, dato nettamente inferiore alla media registrata a novembre che è stata di 39.500 euro, evidenziando la grande partecipazione degli investitori retail al Btp Day.

Il Titolo più scambiato è stato il Bot 31 maggio 2012 (247 milioni di euro) seguito dal Btp Agosto 2013 – 4,25% (137 milioni). Borsa Italiana ha aderito all’iniziativa promossa da ABI (Associazione Bancaria Italiana) e dai principali istituti bancari del Paese, non applicando per la giornata odierna alle banche e agli intermediari partecipanti al Btp Day alcuna commissione di negoziazione relativamente alle operazioni di acquisto dei Titoli di Stato italiani in “conto terzi” effettuate sul Mot.

Un dato semplicemente straordinario, oltre 9mila i contratti conclusi per un controvalore di 241 milioni di euro. Cifre che si confrontano con “una media che arriva in genere a 46 milioni e mille contratti”, sottolinea ancora Roversi. “Si tratta infatti di ordini piccoli e piccolissimi – spiega -, dell’ordine di qualche migliaio di euro, segno che sono proprio i risparmiatori a comprare”.

La tendenza che si è vista in questo primo Btp-day è significativa e conferma che è in atto una importante reazione tra i risparmiatori. “E’ importante – dice infatti Roversi – che gli italiani nei momenti difficili sappiano reagire. Gli acquisti noi li stiamo vedendo da un mese grazie anche ai tassi interessanti offerti dai titoli di Stato con un picco nella giornata di oggi”.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un Commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

ASPETTA!

Oggi 57 nuovi studenti hanno scaricato gratuitamente la guida al trading online di 24option!

VUOI SCARICARE ANCHE TU L'EBOOK GRATIS?