Groupama: rating Junk all’orizzonte

Pubblicato da: MatteoT - il: 09-12-2011 13:34

L’agenzia internazionale di rating Standard & Poor’s ha messo il rating, ad ora BBB, del gruppo assicurativo francese Groupama sotto osservazione per un possibile declassamento. L’agenzia, secondo una nota rilasciata, ritiene he il profilo finanziario e i margini di solvency della compagnia si stiano indebolendo ulteriormente a causa del negativo andamento dei mercati.

S&P intende prendere una decisione sul rating la settimana prossima ed avverte che la valutazione potrebbe essere abbassata fino a due gradini. Sotto esame con implicazioni negative anche il rating ‘BBB-‘ della controllata Groupama Banque.

L’agenzia prevede un impairment del 50% su tutti i bond greci detenuti dalla compagnia assicurativa, che rappresentavano il 7,8% dei mezzi propri del gruppo al 30 giugno scorso e anche un significativo impairment sulle rilevanti esposizioni a titoli azionari, quali Societè Generale. S&p prevede di aggiornare o prendere una decisione sul rating la settimana prossima, una volta che avrà riesaminato gli elementi a sostegno del merito di credito.

L’agenzia di rating avverte che il rating potrebbe essere ridotto anche di due gradini nel caso emergesse che è improbabile che la trattativa vada in porto a breve termine. Se il rating venisse abbassato di due livelli, passando quindi da ‘BBB’ a ‘BB+’, perderebbe l’investment grade, finendo quindi nella categoria ‘junk’.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com