Unicredit: altra punizione dai mercati

Pubblicato da: MatteoT - il: 05-01-2012 15:06

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

Il titolo Unicredit, quotato sul Ftse Mib, riprende gli scambi dopo la sospensione di ieri per eccesso di ribasso, ma viene nuovamente sospeso dopo una perdita del 10%. Il calo si somma al -14% con cui le quotazioni hanno concluso la sessione di ieri.

I mercati continuano a punire il titolo dopo i dettagli sull’aumento di capitale. Ieri, alla chiusura di Piazza Affari, stando a quanto riporta MF-Dow Jones, la flessione rispetto al riferimento di martedi’ e’ stata del 14,45% a 5,41 euro, un livello che, secondo le elaborazioni di Bloomberg, e’ pari a quello dell’ottobre del 1992, quando la banca si chiamava Credito Italiano e l’azionista di maggioranza era ancora l’Iri (la privatizzazione ci sara’ nel 1993).

In una intervista al Sole 24 Ore all’indomani dell’annuncio sul dettagli dell’operazione, l’AD ritiene che “l’aumento sarà sostanzialmente tutto sottoscritto dal mercato” e non si dice sorpreso dalla caduta del titolo in borsa, trattandosi di una “reazione tecnica che ci si poteva aspettare”.

Considerato che i soci stabili garantiranno la sottoscrizione del 24% dell’aumento e che il prezzo vantaggioso spingerà anche la parte retail, il manager crede che “una buona parte dell’aumento possa considerarsi gia ‘prenotato’“.Sui titoli di Stato Ghizzoni dice che la banca continuerà a fare ciò che ha fatto nell’anno appena trascorso in occasione delle aste.

Se necessario compreremo in asta, contribuiremo poi a collocare sul mercato. L’orientamento è di mantenre i volumi in portafoglio sui livelli attuali”, dice.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un Commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

 

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

 

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19