Unicredit vola con la ricapitalizzazione: + 12%

Pubblicato da: MatteoT - il: 12-01-2012 21:54

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Il titolo Unicredit sale anche oggi: 12% dopo la nota di Citigroup che ha alzato il rating da “neutral” a “buy”. Stando a quanto riporta Reuters Italia, Citigroup fissa un target price a 4 euro. Balzano anche i diritti per partecipare all’aumento di capitale: +37%.

“Continuo a pensare che il titolo, a causa delle vendite tra mercoledì scorso e lunedì (primo giorno dell’aumento), sia sceso a livelli troppo depressi, non realistici”, dice un trader.

Guardando agli altri titoli bancari, brilla BPM. Oltre ad Unicredit, anche MPS fa registrare un rialzo superiore al 10%. La stampa scrive che la banca, invece che a una nuova emissione, potrebbe ricorrere a un Tremonti bond. Il titolo balza del 9,7%.

In ogni caso, i bancari guardano con ottimismo soprattutto agli ottimi esiti dell’asta dei titoli di stato italiani e spagnoli e anche alla decisione della Bce di lasciare i tassi di rifinanziamento invariati all’1%.

Le azioni sono crollate dal giorno della pubblicazione dei dettagli della ricapitalizzazione con un prezzo dell’aumento a sconto del 43%. Però, osserva S&P, l’aumento è totalmente garantito e aiuterà ad alleviare la pressione sul capitale. “Sebbene i rischi rimangono, ci aspettiamo una rivalutazione del titolo, a meno che la situazione, in Europa, non peggiori”, hanno detto gli analisti di Bernstein, che fanno capo a Londra a Marcello Zanardo.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un Commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD.