Facebook pronta all’ingresso in Wall Street: 5 miliardi la quotazione

Pubblicato da: MatteoT - il: 01-02-2012 18:23

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Il giorno in cui Facebook diventa grande sta per arrivare: i legali dell’azienda sarebbero pronti a presentare a Wall Street i documenti per la quotazione in Borsa. Il social network potrebbe offrire i propri titoli fra i 34 ed i 40 dollari l’uno.

L’Ipo (Initial public offering) dell’azienda fondata da Mark Zuckerberk nel 2004 è infatti il primo passo per sbarcare negli indici azionari e con tutta probabilità sarà la più grande di sempre tra i titoli legati a Internet: 5 miliardi di dollari, anche se alcune voci delle settimane passate parlavano anche di 10 miliardi. Un simile valore di offerta iniziale indicherebbe un valore complessivo della compagnia tra i 75 e 100 miliardi di dollari.

I documenti saranno poi analizzati dalla Sec (la Consob statunitense) e, se tutto andrà liscio, le azioni saranno sul mercato da maggio. A guidare l’entrata in Borsa sarà Morgan Stanley, che rafforzerà così la sua leadership nel settore dei collocamenti di imprese tecnologiche, con un ruolo minore a Barclays, Bank of America-Merrill Lynch, Goldman Sachs e JPMorgan.

Nel loro complesso la banche coinvolte nell’operazione potrebbero incassare fee per complessivi 500 milioni di euro.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un Commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD.