Unicredit scivola a Piazza Affari dopo nuovo piano del gruppo

Pubblicato da: Luca M. - il: 02-07-2008 1:10

Il nuovo piano del gruppo Unicredit spaventa gli investitori ed il titolo scivola a Piazza Affari con -3,14%.

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € ✅ Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

Unicredit ha perso terreno a Piazza Affari scivolando in fondo al listino principale con -3,41% a 3,983 euro per azione dopo che il gruppo ha presentato il piano strategico 2008-2010, che prevede ricavi e profitti in crescita.

Nel piano è previsto un incremento dei ricavi del 6,7% annuo e una forte espansione dei profitti con un earning per share in crescita del 10-12% annuo. Quanto al rafforzamento patrimoniale si stima un core tier 1 del 7,1% (Basilea 2) nel 2010 e una “significativa creazione di valore”: con un EVA1 in aumento di oltre il 60%, da 2,9 miliardi di euro (2007) a 4,8 miliardi (2010). E’ anche previsto un focus sul controllo dei costi con un aumento dello 0,8% annuo dei costi operativi in Europa Occidentale, ben al di sotto del tasso d`inflazione. Il piano prevede inoltre il miglioramento dell`efficienza con un cost/income dal 56% (2007) al 51% (2010).

Tra le previsioni del gruppo c’è anche una riduzione dell’organico di circa 9mila unità in Europa occidentale nei tre anni del piano in parte come conseguenza alla piena integrazione di Capitalia e ai tagli nei Corporate Center. Unicredit continuerà la sua forte crescita nei Paesi del Centro-Est Europa, attraverso l’apertura di 1300 nuove filiali con un incremento di occupazione di 11.500 unità.

La strategia, come ha dichiarato l’ad Alessandro Profumo a Vienna per la presentazione del piano, è quella di aumentare le quote di mercato strappando punti alla concorrenza. Profumo ha aggiunto “Penso che la principale opportunità per un gruppo come il nostro sia prendere quota di mercato agli altri”.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.