Borse in calo per il taglio della crescita in Cina

Pubblicato da: MatteoT - il: 05-03-2012 20:53

Conosci il Social Trading eToro ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare le loro operazioni di trading. Conto demo Gratuito da 100.000€ Clicca qui

Conosci il Social Trading eToro ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare le loro operazioni di trading. Conto demo Gratuito da 100.000€ Clicca qui

Le Borse europee iniziano la settimana con il segno negativo sulla scorta del nervosismo attorno allo swap del debito greco e per l’annuncio, fatto stamani, di Pechino che non dovrebbe crescere più del 7,5%: sarebbe il livello più basso dal 2004.

A Milano Piazza Affari ha chiuso in ribasso dello 0,68%, mentre tra gli altri mercati del Vecchio continente Londra cede lo 0,55%, Francoforte lo 0,79% e Parigi lo 0,39%. Tra i titoli di Piazza Affari sono andate male le banche e soprattutto Finmeccanica (-2,91%) col mercato che ragiona su conti, dismissioni e possibili avvicendamenti al vertice del gigante pubblico.

Seduta negativa anche a Wall Street dove il Dow Jones perde lo 0,6%, lo S&P 500 lo 0,7% e il Nasdaq l’1,4%. Le Borse Usa perdono nonostante i dati macroeconomici positivi: l’indice Ism dei servizi a febbraio sale a 57,3 da 56,8 punti, contro una stima per un calo a 56 punti. Bene anche gli ordini industriali a gennaio in calo dell’1%, una discesa inferiore alle attese.

Sul fronte obbligazionario lo spread Btp-Bund è tornato a quota 311, lo stesso livello a cui aveva chiuso la scorsa settimana, dopo aver toccato un picco di 320 punti in mattinata.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un Commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria.Il 66% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.
Prima di investire assicurati di comprendere come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.