Pirelli, centra gli obiettivi del piano e distribuisce 77 milioni ai top manager

Pubblicato da: MatteoT - il: 13-03-2012 23:01

🥇Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

🥇Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

Il bilancio approvato da Pirelli piacerà senza dubbio a tutti, compresi i top manager del gruppo. Vediamo perché. A fine 2011, i ricavi sono arrivati a 5,65 miliardi di euro facendo registrare una crescita del 16,6% sul 2010. Il risultato operativo, invece, è salito a 581,9 milioni di euro: + 42,7%.

Ed è nel risultato operativo arrivato al 10% del fatturato (lo scorso anno era all’8,4%) della Bicocca e nella sua performance che i vertici del gruppo hanno trovato il loro Eldorado. Primo fra tutti il presidente Marco Tronchetti Provera che in base al piano Long term incentive (Lti) staccherà un bonus da 13 milioni di euro.

Complessivamente, alle prime file del gruppo andranno 77 milioni (circa 60 milioni al netto delle ritenute) per i risultati industriali raggiunti nel triennio 2009-2011. Nello stesso periodo il titolo è salito del 140%.

“A fronte – si legge nella nota Pirelli – di un rallentamento generalizzato della domanda di pneumatici quale riflesso della crisi macro-economica in atto, la società nel 2012 intensificherà ulteriormente, rispetto a quanto previsto lo scorso novembre in sede di presentazione del Piano Industriale 2012/2014, le azioni finalizzate a migliorare il mix sia nel business car sia nel business truck. I ricavi complessivi 2012 sono attesi in circa 6,6 miliardi di euro, con una crescita del 17% rispetto ai 5,65 miliardi del 2011 (6,7 miliardi di euro il precedente target, con un incremento del 16% verso il 2011 che era atteso inferiore a 5,8 miliardi di euro). Il target di fatturato della Russia viene confermato in circa 300 milioni di euro. Il margine Ebit 2012 è rivisto al rialzo a superiore o uguale al 12% rispetto al precedente target tra 11%-12%. A fine 2012 la posizione finanziaria netta passiva è prevista inferiore a un miliardo di euro prima dei dividendi”.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un Commento

Turbo24, i primi certificati turbo quotati H24 al mondo, barrier, vanilla options e CFD...

Scopri di più
X
E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74/89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

Plus 500

Reagisci alla volatilità dei mercati

 

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

 

Non perdere la tua prossima opportunità:

• Negozia sui mercati con spread stretti
• Ottieni il controllo impostando avvisi sui prezzi e strumenti di gestione dei rischi
• Senza commissioni
• Fai trading di CFD su Azioni, Indici, Forex e Criptovalute

 

Acquisisci il controllo

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:
• Stop Limit / Stop Loss / Trailing Stop
• Stop garantito
• Notifiche push e via email GRATUITE sugli eventi di mercato
• Allarmi sui movimenti di prezzo, % di cambio e opinioni dei trader