Mediaset taglia tutti i bonus; si salva solo Adreani

Pubblicato da: MatteoT - il: 29-03-2012 21:30

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

La crisi colpisce anche Mediaset; nello scorso anno, i vertici del Biscione, sono rimasti a secco di bonus e di una-tantum. Fa eccezione l’ad del gruppo e numero uno di Publitalia, Giuliano Adreani che ha incassato un premio di 960 mila euro per i risultati nella raccolta pubblicitaria.

Il mercato è calato ma, nonostante questo, l’azienda di Cologno Monzese è riuscita comunque a fare meglio del mercato. Un trend che però si è invertito dalla metà di novembre, dopo le dimissioni di Silvio Berlusconi dalla presidenza del Consiglio.

Il 2011 non è stato quindi un anno facile; utili crollati del 36% a 225 milioni e dividendo tagliato da 36 a 10 centesimi di euro per azione. L’incasso per la famiglia Berlusconi è quindi sceso da 150 a 46 milioni di euro.

Dalla relazione sul bilancio si può notare come il più pagato del gruppo sia, come sempre, il presidente Fedele Confalonieri: ha incassato 3,5 milioni di euro come nel 2010 oltre a 293 mila euro di compensi in azioni.

Alle sue spalle Adreani che grazie al bonus ricevuto “in funzione del raggiungimento dei risultati dell’attività commerciale relativa alla raccolta pubblicitaria” sale a 3,3 milioni (più 176mila euro di “fair value” dei compensi azionari) seguito dal vicepresidente Pier Silvio Berlusconi, che arriva a 1,4 milioni di euro (più 234 mila).

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.