Facebook: lo sbarco in Borsa avverrà a maggio

Pubblicato da: MatteoT - il: 30-03-2012 15:01

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Il debutto in Borsa di Facebook avverrà nel mese di maggio con un’offerta pubblica iniziale, la famosa Ipo, che batterà ogni record sul mercato del web. E’ quanto ha riportato nell’edizione odierna il Wall Street Journal.

Facebook ha presentato, durante lo scorso febbraio, tutta la documentazione necessaria per poter debuttare in Borsa e potrebbe raccogliere fino a 10 miliardi di dollari: si tratterebbe della cifra più alta raccolta a Wall Street da un’azienda del web.

Stando a quanto riferito dal Wsj, Facebook sta ancora discutendo con la Securities and Exchange Commission (Sec), la Consob americana, riguardo all’Ipo e dovrebbe presentare una modifica ai documenti già depositati. Non è quindi ancora chiaro in quale settimana di maggio Facebook debutterà a Wall Street, ha aggiunto una fonte, precisando che i tempi vengono decisi della Sec e non da Facebook.

Il principale social network del mondo, presente ovunque ad eccezione di sei Paesi, tra cui Cina e Russia, afferma di aver oltre 845 milioni di utenti, tra cui 483 milioni che si connettono ogni giorno. Si stima che il suo valore oscilli tra 75 e 100 miliardi di dollari.

In attesa dell’ipo, Facebook sta cercando di risolvere tutte le possibile grane che potrebbero pesare sul titolo, come ad esempio la richiesta alla corte americana di archiviare l’azione legale di Paul Ceglia, che rivendica di essere un azionista di maggioranza in base a un contratto del 2003 siglato con Mark Zuckerberg. Contratto che Facebook ritiene falso.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Lascia un Commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

ASPETTA!

Oggi 57 nuovi studenti hanno scaricato gratuitamente la guida al trading online di 24option!

VUOI SCARICARE ANCHE TU L'EBOOK GRATIS?