Sony: record negativo di vendite e licenziamenti in arrivo

Pubblicato da: MatteoT - il: 10-04-2012 17:29

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Non sono tempi facili per la Sony. Il quotidiano finanziario Nikkei ha riportato notizie secondo cui il colosso della tecnologia giapponese prevede di tagliare, nel 2012, 10.000 posti di lavoro a livello globale. Metà della riduzione, secondo il quotidiano, è dovuto al consolidamento delle attività chimiche.

Sony ha aggiornato le stime di esercizio relative all’anno fiscale 2011/12 al 31 marzo scorso, mettendo in chiaro una perdita di 520 miliardi di yen, ossia 5 miliardi di euro; si tratta del rosso più pesante mai segnato nella storia di Sony e che doppia quella da 2,5 miliardi ipotizzata a febbraio.

La ristrutturazione segue quella della Nec e della Panasonic, che nel settore della telefonia cellulare hanno subito la forte concorrenza della Apple e della Samsung. Gran parte delle perdite Sony dell’esercizio 2011/12 al 31 marzo scorso, il quarto di fila in ‘rosso’, sono dovute proprio al crollo del core business delle tv a cristalli liquidi.

Per l’anno fiscale appena concluso Sony, Panasonic e Sharp si aspettano perdite complessive per 17 miliardi di dollari. Nel trimestre ottobre-dicembre, la società della Playstation ha riportato una perdita di 159 miliardi di yen (1,49 miliardi di euro) e ha più che raddoppiato le previsioni di perdita per l’intero anno fiscale.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.