L’Oreal non sente la crisi: conti record

Pubblicato da: MatteoT - il: 12-04-2012 21:40

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Nel complesso sistema economico mondiale c’è un settore che sembra non essere scalfito dalla crisi. Nonostante si tratti di beni futili, che hanno prezzi molto accessibili, nei momenti più tristi, economicamente parlando, sembra che la gente non voglia rinunciare allo smalto o al rossetto.

E questa voglia di bellezza spinge i conti della casa francese l’Oreal a 5,64 miliardi di euro nel primo trimestre del 2012; il dato fa registrare un 9,4% in più rispetto ad ugual periodo del 2011. Ma anche per l’intero 2012, il colosso francese prevede incassi record.

Nel 2011, il fatturato del gruppo era salito del 5,1% a 20,34 miliardi e l’utile operativo è stato pari a 3,29 miliardi di euro. L’incremento più significativo, riferendoci ai prodotti, è stato registrato nella divisione Luxe (+ 12,2%), ossia quella dei marchi di stilisti come Yves Saint Laurent e Giorgio Armani, ma anche la catena proprietaria dei Body Shop (+,3,9%).

Per quanto riguarda invece le diverse aree del mondo, se l’Europa occidentale ha registrato un aumento delle vendite limitato all’1,6%, gli Usa (+6,6%) hanno mostrato una crescita positiva. Tuttavia le aree che continua a dare soddisfazione a l’Oreal sono soprattutto l’Asia 15%, il Medio oriente (+11%) e il Sudamerica (+8,4%).

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.