Il Roll Over nel Forex: di cosa si tratta?

Pubblicato da: MatteoT - il: 05-12-2012 18:09

Dopo aver visto alcuni aspetti tecnici del Forex, continuiamo il nostro viaggio nel mercato valutario parlando del Roll Over; questo aspetto è sicuramente uno dei tanti che caratterizza l’attività di trading nel Forex e, pertanto, merita una particolare attenzione, soprattutto da parte dei neofiti. L’obiettivo, infatti, è conoscere il più possibile questo mercato per portare a nostro vantaggio anche ciò che, a prima vista, sembra un qualcosa che potrà influenzare in modo negativo la nostra operatività.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

A differenza di quanto avviene nel trading più semplice come quello azionario, nel Forex le valute presentano delle peculiarità variabili nel tempo. Un esempio, infatti, sono i tassi di interesse a cui sono associate, che sono suscettibili di aggiustamento da parte delle Banche centrali che, tale valuta, vanno ad emettere sul mercato.

La principale conseguenza di questo presupposto è che, investendo in un cross di valute nel medio-lungo termine – andando a compiere operazioni che superano la durata di 24 ore – il broker dovrà mantenere la vostra posizione attraverso un’attività che, appunto, viene denominata di Roll Over. Molto semplicemente, questa attività, consiste nella vendita a chiusura di mercato della vostra posizione e nel suo successo riacquisto all’inizio della nuova giornata operativa.

Se, in questo processo, vi sono delle differenze, queste saranno messe nel saldo del vostro conto, addebitandovi o accreditandovi la cifra corrispondente. Una differenza, in particolare, potrà essere data dal calcolo degli swap, ossia delle differenze tra i tassi di interesse delle valute che intercorrono nelle due giornate di riferimento.

Questo processo, dal broker, viene svolto in modo totalmente automatizzato e, proprio per questo motivo, è necessario che il trader neofita sia consapevole di questo in modo da comprendere eventuali differenze di saldo nel momento in cui le posizioni vengono mantenute aperte per due, o più, giornate di Forex.

Il Roll Over, poi, molto spesso diviene un vantaggio: i trader esperti, infatti, mantengono aperte le posizioni solamente quando pensano di poter avere un profitto nel medio-lungo termine, altrimenti le chiudono e, subito dopo, le riaprono in modo da evitare di dover pagare eventuali roll over.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Trading da mobile in sicurezza? Prova l'app AVATRADE GO con un conto demo gratuito.

Scopri di più
X
E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.