Valute dominate dal Fiscal Cliff: quale sarà il futuro?

Pubblicato da: MatteoT - il: 30-12-2012 14:53

Quella terminata venerdì alle 23.00 è stata una settimana molto corta, caratterizzata dalle festività natalizie e da orari ridotti e chiusure anticipate, soprattutto per i listini europei. Ciò che ha catalizzato l’attenzione e che ha svolto il ruolo di market mover, come avviene ormai da qualche settimana, è stato il tema del fiscal cliff in America.

L’accordo, annunciato per la fine dell’anno, non è stato ancora trovato e, sebbene tutti si dichiarino soddisfatti ed ottimisti, il tempo a disposizione è giunto ormai a poche ore.

Questo ovviamente ha influito sull’andamento delle valute; iniziamo dall’Euro che, rispetto al dollaro americano, ha fatto un movimento ad “ascensore” arrivando vicino a quota 1,3290 per poi tornare sotto 1,3190. Nella sessione di domani la coppia Eur/Usd sarà notevolmente sotto pressione proprio per la risoluzione del tema sul fiscal cliff. Il governo ed Obama devono cercare a tutti i costi una soluzione, che però tarda ad arrivare.

Anche il rapporto tra la divisa britannica e quella americana ha risentito di questo dubbio in tema di fiscal cliff; la settimana scorsa l’andamento era stato ad altalena con una chiusura in salita, mentre la prossima settimana sarà ovviamente dipendente dalla decisione americana sul tetto al debito. Entriamo a mercato solamente dopo la definizione della decisione.

Passiamo al rapporto tra dollaro Usa e yen giapponese; qui la divisa americana è salita molto, tranne nel giorno della chiusura, quando ha ritracciato. Ora siamo vicini al valore di 86,50 yen per un dollaro, uno dei massimi raggiunti nel corso delle sedute delle ultime settimane.

Finiamo con il rapporto tra euro e sterlina inglese; questo è salito fino al termine della settimana facendo registrare un valore che non emergeva da tempo: 0,8225. In chiusura, però, la sterlina ha recuperato ed ha chiuso al di sotto di 0,8200. Anche qui attendiamo news sul tema del fiscal cliff prima di prendere qualsiasi posizione.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com