Leu: l’Fmi risolleva le sorti della moneta romena

Pubblicato da: MatteoT - il: 30-01-2013 21:40
Conosci il Social Trading eToro ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare le loro operazioni di trading. Conto demo Gratuito da 100.000€ Clicca qui

Conosci il Social Trading eToro ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare le loro operazioni di trading. Conto demo Gratuito da 100.000€ Clicca qui

Continuiamo il nostro viaggio nel Forex parlando, oggi, del Leu. Il Fondo Monetario Internazionale, annunciando la proposta di estendere l’accordo con la Romania di tre mesi, ha di fatto reso possibile il respito del Leu. La valuta ufficiale della Romania si è rafforzata per la prima volta negli ultimi tre giorni.

Il Fmi ha consentito, così facendo, di completare nuove vendite di assets finanziari. Allo stesso tempo, i rendimenti dei titoli obbligazionari del paese che sono denominati nella valuta comunitaria sono scesi di due punti base (-0,02%): i bond in questione, previsti in scadenza nel 2019 rendono ora il 3,85%.

Il Fondo Monetario Internazionale, guidato dalla francese Christine Lagarde, ha rivisto al rialzo una intesa da 5 miliardi di euro che era stata sottoscritta con la Romania; in questo modo il Paese avrà tempo fino a giugno 2013 per realizzare le vendite spiegate nel paragrafo sopra.

Sempre a giugno, il Fondo ritornerà a Bucarest per decidere e valutare sui progressi della nazione. La situazione monetaria attuale è senza dubbio più incoraggiante rispetto a quella di fine 2012, quando il leu si deprezzò rispetto ai riferimenti precedenti, ma bisogna capire quanto durerà in termini effettivi.

Gli analisti finanziari e gli economisti locali affermano che il messaggio trasmesso dall’istituzione di Washington è molto positivo, visto che la Romania sta mettendo in atto dei progressi nella correzione dello squilibrio macro-economico.

In questo primo mese del 2013 il leu si è già apprezzato dell’1,4% rispetto all’euro, la migliore performance in assoluto tra le dieci divise “emergenti” del continente europeo, del Medio Oriente e dell’Africa, un primato di non poco conto. Gli ultimi interventi di sostegno valutario da parte della banca centrale si sono caratterizzati per la restrizione delle vendite denominate in Leu.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Plus500 Deposito: 100 €
Licenza: CySEC [*80.6% of retail CFD accounts lose money]
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
DUKASCOPY EUROPE Deposito: 100 €
Licenza: FCMC - MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

MatteoT

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria.Il 66% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.
Prima di investire assicurati di comprendere come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.