Il real brasiliano si rafforza

Pubblicato da: MatteoT - il: 10-03-2013 11:29

Oggi tratteremo l’andamento del real brasiliano che, recentemente, sta continuando ad apprezzarsi e rafforzarsi. La quotazione attuale è pari a 1,98 dollari americani, nonostante a dicembre 2012 sia stata anche superata la soglia psicologica di 2. Il governo, poi, a breve dovrebbe riprendere ad aumentare i tassi di interesse e, questa mossa, porterà un ulteriore rafforzamento della moneta locale.

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central!  Provo adesso >>

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central! Provo adesso >>

Gann

Una maggiore domanda del real brasiliano, poi, farà crescere i rendimenti in modo costante e su livelli esponenziali. A questo scenario sono molto interessate le compagnie della nazione verdeoro, che potrebbero essere costrette ad interrompere i loro investimenti nel Paese. Il Brasile, quindi, sembra diventare un vero e proprio enigma dal futuro incerto.

L’economia locale, nel 2012, è crescita di nove decimi di punto percentuali, mentre l’inflazione ha superato il 6%; anche i redditi, nei mesi scorsi, sono decisamente lievitati, soprattutto per il ceto medio che sta diventando la vera forza della nazione. A tutto questo, inoltre, bisogna aggiungere che i tassi di interesse sono scesi ai più bassi livelli di sempre, pari al 7,25%.

In realtà, però, questa nazione ha perso una buona fetta di competitività, visto che si sta parlando di un paese che viene considerato troppo costoso per qualunque partner sia coinvolto.

Un discorso a parte lo meritano tutte quelle società di investimento che, nel 2012, consideravano il valore reale e giusto del real pari a 1,65-1,70 dollari e che ora, inevitabilmente, dovranno rivedere il loro giudizio. L’incremento dei tassi di interesse potrebbe portare la valuta locale a quotare addirittura 2,30 dollari.

Come ha spiegato Tony Volpon, a capo della divisione relativa ai mercati emergenti all’interno di Nomura Securities, indebolire questa valuta sarebbe già un buon inizio, ma è necessario pur sempre cominciare: per ora, la manodopera e i suoi aumenti sono come un elefante che entra in un negozio di cristalli.

Informazioni sull'autore

MatteoT

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

ASPETTA!

Oggi 57 nuovi studenti hanno scaricato gratuitamente la guida al trading online di 24option!

VUOI SCARICARE ANCHE TU L'EBOOK GRATIS?