La strategia di Kuroda e della BoJ

Pubblicato da: MatteoT - il: 04-04-2013 22:17

E’ stata una giornata importante quella odierna per il Giappone. Haruhiko Kuroda, nuovo governatore della Bank of Japan, ha annunciato di essere arrivato per dar vita ad una nuova fase di “allentamento monetario”. Dopo che la Banca centrale nipponica ha annunciato di voler perseguire il target del 2% dell’inflazione, si è avviata una vera e propria rivoluzione per lo yen.

Forex 5

La BoJ ambisce a raddoppiare la base monetaria nei prossimi due anni grazie ad un aggressivo programma di acquisto sui titoli a lungo termine. Lo scopo? Uscire dalla deflazione che persiste da quasi 20 anni. Il commento del governatore dell’istituto di Tokyo è eloquente: “Dobbiamo utilizzare tutti gli strumenti a nostra disposizione per raggiungere l’obiettivo e sono fiducioso che da oggi siano in atto tutte le misure per arrivare ad un’inflazione al 2% nei prossimi due anni.”

Ma in che cosa consiste il prorgamma della Bank of Japan? Vediamo di seguito i punti principali:
– Aumento degli acquisti di obbligazioni fino ad un totale di 50 mila miliardi di yen, ossia un livello doppio a quello attuale;
– Aumento del periodo di maturazione degli acquisti, per fare in modo che si mantengano bassi i tassi;
– Un nuovo obiettivo finale che passa dal tasso di interesse overnight alla base monetaria del Paese, che dovrebbe raddoppipare entro il 2014;
– Aumento degli acquisti di asset rischiosi, specialmente in azioni;
– Demolizione totale del programma di acquisti di titoli che, invece, era stato al centro del programma dell’ex governatore della BoJ Masaaki Shirakawa;
– Sospensione temporanea della regola auto-imposta che limita i possedimenti di partecipazione JGB (Japanese Government Bond) alla quantità di banconote in circolazione. Sulle modalità proseguiranno le trattative per garantire che il governo mantenga una certa disciplina di spesa.

La Bank of Japan, fino ad oggi, ha operato seguendo l’obiettivo di mantenere i tassi di interesse pressoche pari allo zero, mentre oggi si conocentra sulla base monetaria. Questo, indubbiamente, rimane il punto principale relativo al cambiamento. Secondo Barclays, che ha pubblicato delle proprie stime, la BoJ estenderà il proprio bilancio pari all’1% del Pil ogni mese durante il 2013 e, per il 2014, questa percentuale è prevista all’1,1%.

Tanto per stabilire un paragone, il programma di allentamento della Federal Reserve aumenta il bilancio dello 0.54% ogni mese, rispetto al PIL. Kazumasa Iwata, presidente del Japan Centre for Economic Research e ex membro BoJ (famoso per essere un rivale di Kuroda) commenta così il nuovo approccio della banca centrale: “Uscire dalla deflazione è una cosa importante, ma non sarà certo facile. Spero che (Kuroda, ndr) riesca nel suo intento“.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

MatteoT

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com