Indicatori Forex: ecco gli indicatori che seguono il trend

Pubblicato da: Massimiliano - il: 23-10-2013 16:14 Aggiornato il: 14-09-2015 15:27

Uno dei tarli che affligge la mente dei traders, soprattutto coloro che sono in quella fase di sviluppo, è quella che i prezzi che sono saliti in maniera importante, molto presto avranno un’inversione. Malgrado ci siano una serie infinita di libri e corsi sul forex che consigliano di seguire il trend, in alcuni traders molto spesso si innesca un meccanismo particolare che li spinge a scommettere sulla fine di un trend; andando quindi a prendere delle posizioni che sono diametralmente opposto a quelle consigliate. Il problema più grande, però, è che spesso la decisione di andare controcorrente, porta a delle conseguenze molto dolore per il proprio capitale investito.

L’indicatore ADX

Diventa quindi indispensabile andare a guardare quello che è l’indiGli-_Indicatori-1catore ADX che, se segnala un valore sopra i 30, e punta verso l’alto, allora andremo ad evitare di perdere posizioni contro il trend. In virtù di questa cosa non bisognerà dare troppa importanza a quelli che sono i segnali di inversione che arrivano dagli oscillatori; ma seguire quelli che sono gli indicatori e in particolare il trend following che si è scelto.

Un esempio di trend rialzista

Facciamo in esempio di trend rialzista, andando su un grafico ad isolarlo con due linee verticali; così da poter capire bene quali sono gli indicatori che possono fornire informazioni utili da prendere in considerazione. Come accennato in precedenza, ADX fa parte degli indicatori trend following, che vanno a dare segnali di acquisto quando
+DI si colloca sopra a -DI. Tralasciando per un attimo i vari incroci, che sono solo indice di falsi segnali, quando la linea supera il valore di 30, allora in quel momento possiamo dire che sta nascendo un trend. Solo in questo caso, come abbiamo già anticipato in precedenza, è possibile dare poca importanza ai segnali dati dall’oscillatore scelto. Questo perchè molto spesso gli indicatori rimangono per la maggior parte del tempo in zona di ipercomprato, andando a segnalare quella che può essere un’imminente cambiamento dei prezzi; ma che invece si verificherà sicuramente dopo molto tempo. Per questo motivo diventa pericoloso, quando si è in presenza di un trend, dare troppo ascolto agli oscillatori.

Come interpretare al meglio gli oscillatori durante un trend

Per poter interpretare al meglio gli oscillatori durante un trend, la prima cosa da fare è quella di non prendere in considerazione le zone di ipercomprato o ipervenduto; andando a tracciare una linea mediana orizzontale, così da far prendere il valore di 50 all’indicatore stocastico. Un segnale che ci induce ad acquistare è quello che si ha quando risale sopra i 50, dopo che per un breve periodo è sceso sotto tale quota. Alla luce di quello che abbiamo precedentemente detto e di ciò che abbiamo appena affermato, è palese che con ADX sopra i 30, è giusto fare affidamento sull’indicatore trend following che è stato preferito. E’ chiaro che questi indicatori, usati nel trading sul forex, sono senza dubbio di natura “lagging”; ed è per questo motivo che non danno indicazioni reali su quello che è l’andamento futuro dei prezzi, confermando invece solo quello che effettivamente è stato. Alla luce di tutto questo, è importante, quindi, studiare bene il mercato per capire se questo è in trend o in range, se si vuole trarre profitto e diventare dei buoni traders.

Articolo consigliato:  Indicatori Forex migliori: gli indicatori Trading più affidabili >>

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

Massimiliano

1 Commento

  • Luego de perder algo de dinero y tiempo buscando la mejor herramienta con la cual analizar, y aprovechar el mercado me topé con esto (http://www.quantina-intelligence.com/index.php?route=product/product&path=20&product_id=86) me parece que es el mejor sofware que puedes conseguir. Además cuando lo adquirí me dieron un cupón, el cual tiene un código con el cual se puede conseguir un 30% de descuento en las próximas compras de productos desarrollados por quantina intelligence (no importa cuántas compras sean) El código es; Quant-3010. Espero que si alguien más llega a tener la misma suerte que yo, y le asignan un código o algo más que nos beneficie a todos en la comunidad también lo comparta. Espero esto les sea útil, feliz día.

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com