INDICATORE ENVELOPES: cos’è e come utilizzarlo

Pubblicato da: TommasoP - il: 04-08-2015 15:17

Uno dei maggiori indicatori utilizzati nell’analisi tecnica, insieme alle bande di bollinger, è rappresentato dall’indicatore Envelopes, il quale nasce come un indicatore composto da 2 medie il quale costituiscono le bande di oscillazione dei prezzi. Esso si presenta con dele caratteristiche molto simili alle Bande di Bollinger. Ma vediamo insieme di cosa si tratta.

indicatore-envelope

Lo scopo dell’ indicatore envelopes è quello di definire quello che è il movimento del prezzi all’interno di una fascia a sua volta costituita da 2 medie.

L’utilizzo di questo oscillatore non è però esclusivo, ma al contrari, è meglio utilizzato in congiunzione insieme ad altri altri indicatori

Come funziona l’indicatore envelopes?

Lo scopo principale che si prefigge l’indicatore è quello di andare a definire i margini superiore ed inferiore del range di oscillazione. Questo range, è quello in cui saranno compresi i prezzi.

indicatore-envelope-grafici

L’oscillatore, dovrebbe andare a considerare solo il movimento dei prezzi presente all’interno di questa fascia, poiché nel momento che si viene a verificare al di fuori da questa fascia, lo si deve interpretare solo e soltanto come un segnale di situazione estrema del mercato. In questo caso il trader deve solo attendere una retrocessione delle quotazioni verso dei livelli molto più ragionevoli.

In questo caso succede che se il mercato ha forti sprazzi di alti e bassi, ne sono causa i trader che spingono i prezzi ai livelli estremi della banda di oscillazione, sia che si tratti di margini superiori o anche di soli margini inferiori.

Per acquistare e vendere bisogna attendere il segnale giusto. Quello che succede con l’indicatore envelopes, è molto simile a quello che succede con le bande di bollinger; in questo caso i segnali operativi indicano:

  • acquisto quando il prezzo raggiunge il margine superiore;
  • vendita quando il prezzo raggiunge il limite inferiore del canale.

L’indicatore envelopes: supporti e resistenze

indicatore-envelope-grafici-formazione

La funzione principale a cui si devono conformare, riguarda la fornitura di linee sia di supporto sia anche di resistenza dinamica, che si vanno a formare al di sopra e al di sotto della media mobile; il loro obbiettivo è quello di consigliare al trader quale sia il momento ideale per operare al rialzo o al ribasso, su un tasso di cambio.

Le fasce che qui siamo andati a rappresentare, relative all’indicatore envelope creano un canale tipico di 2 fasi:

  1. la fase di ipercomprato rappresentato dalla resistenza ovvero dalla parte superiore;
  2. la fase di ipervenduto rappresentato dal supporto, ovvero la parte inferiore.

In queste fasi, può succedere che i prezzi reagiscano dirigendosi verso la parte opposta.

Infine un’ultima considerazione deve essere fatta in merito all’ampiezza del canale, definito dal valore della percentuale che però non tiene conto delle condizioni della volatilità,  che altro non sono se non dei momenti improvvisi di accelerazione e rallentamento dei prezzi rispetto alle fasi laterali o di anche le fasi di congestione del mercato.

Calcolo  dell’indicatore envelopes

Abbiamo detto che l’indicatore di analisi tecnica Envelopes è costituito da 2 medie mobili, le quali si trovano una in posizione superiore rispetto all’altra.

  1. la banda superiore è data dalla formula: media mobile semplice (N)* [1 + K/1000];
  2. la banda inferiore è data dalla formula: media mobile semplice (N)* [1 – K/1000].

Dove avremo che:

  1. N indica il numero di periodi presi in considerazione; questi sono poi modificabili e adattabili in base a quelle che sono le esigenze ed il timeframe;
  2. K/1000 rappresenta invece lo scostamento dalla media, determinato dalla volatilità;

Lo scopo principale, più volte accennato e qui lo andremo anche a ridefinire, è quello di definire e racchiudere il movimento dei prezzi, in modo tale da sfruttare poi quelle che sono le oscillazioni che si vengono a generare da banda superiore a quella inferiore e viceversa.

In questo modo si vengono a generare dei segnali di acquisto in prossimità delle banda inferiore e superiori. Attenzione quindi a saper calcolare bene il momento in cui le barre inizieranno a cedere confermando l’inversione.

indicatore-envelope-grafico-rottura-supporto-resistenza

Conclusioni

Possiamo infine per concludere affermare che l’indicatore envelopes è consigliato a tutti quei trader che lo utilizzano insieme ad indicatori; questo per ulteriore conferma del trend di riferimento, ma anche per valutare eventuali possibili situazioni di ingresso sul mercato.

Il nostro consiglio è quello di andare ad utilizzare l’indicatore nel breve termine anche se sono in tanti a utilizzarlo anche nel breve termine, ma il nostro consiglio deriva dal fatto che meglio si presta per un time frame di breve durata con frequenti oscillazioni dei prezzi il quale lo rendono particolarmente efficace nel suo utilizzo.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

TommasoP

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com