Forex: i tre tipi di ordine

Pubblicato da: Luca M. - il: 24-11-2008 6:48 Aggiornato il: 22-10-2015 11:31

Sono essenzialmente tre i tipi di ordine che è possibile piazzare sul mercato del Forex: l’ordine di mercato”, lo “stop order” e il “limit order”.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

L’ordine di mercato è quell’azione di mercato per la quale si comprerà una valuta al prezzo di ask del momento o la si venderà al prezzo di bid corrente.

Lo stop order viene messo in atto quando si apre una posizione solo nel caso che il mercato del Forex si muova nella direzione che si è anticipato. Ovvero è possibile aprire una posizione con uno stop order quando si vuole effettuare degli scambi quando il mercato è “forte” in una particolare direzione valutaria.

Il limit order si piazza invece quando si vuole comprare al di sotto del prezzo corrente o vendere al di sopra del pezzo corrente.

Si necessita di un esempio pratico: se lo scambio EUR/USD avviene a 1,2853/57 e si pensa che il mercato può salire, si può piazzare un limit order per comprare a 1,2842 il quale può rivelarsi ottimale se in una posizione long effettivamente la tendenza si conferma, ma può rivelarsi senza profitto se il mercato andrà in controtendenza rispetto all’azione pianificata.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.