Argento: crolla il prezzo

Pubblicato da: Luca M. - il: 03-05-2011 13:58

E’ proprio il caso di dirlo: non è tutto oro quello che luccica; è questa la sintesi di quanto è accaduto sul mercato delle materie prime; dall’annuncio dell’uccisione di Bin Laden, tutte le materie prime hanno iniziato a scendere sui listini delle commodities, facendo da contraltare al rialzo delle borse.

L’effetto psicologico sugli operatori è durato poco: la morte di Osama bin Laden non basta da sola a decretare la fine del terrorismo di matrice musulmana; così facendo oro e petrolio sono rimbalzati nella tarda mattinata, soprattutto dopo la partenza di Wall Street.

Ma non tutte le commodities hanno seguito il percorso di oro e petrolio. Chi si è veramente mosso in controtendenza è stato l’argento. Gli operatori hanno venduto i future sul metallo prezioso a pieni mani e nelle prime battute della seduta le opzioni hanno preso fino al 12%, il ribasso più consistente della sua storia !”finanziaria”. C’è stato poi un recupero nel resto della giornata, ma i prezzi sono sempre rimasti in territorio negativo.

Ma come interpretare l’andamento del prezzo dell’argento? La reazione negativa si spiega con il fatto che l’argento è una delle componenti più ricercate dall’industria degli armamenti e ieri gli operatori hanno pensato, nelle prime ore dopo l’annuncio della scomparsa di Osama, che potrebbe esserci un rallentamento della domanda di equipaggiamenti militari. In realtà, la domanda è già in calo da tempo a causa della crisi dei debiti sovrano (gli stati devono tagliare il bilancio pubblico e lo fanno anche nel settore della difesa).

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com