Forex: la settimana è caldissima

Pubblicato da: Luca M. - il: 27-06-2011 8:46

La settimana passata si è rivelata fondamentale per diversi fattori nel mercato del Forex; tra tutti possiamo individuare la riunione della Fed che, oltre a mantenere fissi i tassi, ha sancito la conclusione del piano QE2 e la fiducia del governo greco di Papandreou.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Questi due elementi hanno posto le basi per rafforzare la valuta di riferimento, nonostante manchino ancora delle certezze; dal lato americano si può parlare di ulteriori dati importanti, mentre dal lato della Grecia potremmo attenderci una buona dose di certezze: la scadenza imposta da Fmi e Ue per l’approvazione del piano di Austerity da 28 miliardi di euro in cinque anni è stata fissata per giovedì 30.

Diciamo quindi che entro una settimana potremmo scoprire se effettivamente la Grecia sarà il primo paese dell’area euro a fallire, innescando così un movimento di vendite sul mercato (euro in particolare data l’esposizione di banche francesi e tedesche) tali da ricordarci i giorni di ottobre 2008, oppure la situazione andrà normalizzandosi consentendo alla moneta di casa di riportarsi su livelli di qualche settimana fa.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.