Forex: la settimana è caldissima

Pubblicato da: Luca M. - il: 27-06-2011 8:46

La settimana passata si è rivelata fondamentale per diversi fattori nel mercato del Forex; tra tutti possiamo individuare la riunione della Fed che, oltre a mantenere fissi i tassi, ha sancito la conclusione del piano QE2 e la fiducia del governo greco di Papandreou.

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Questi due elementi hanno posto le basi per rafforzare la valuta di riferimento, nonostante manchino ancora delle certezze; dal lato americano si può parlare di ulteriori dati importanti, mentre dal lato della Grecia potremmo attenderci una buona dose di certezze: la scadenza imposta da Fmi e Ue per l’approvazione del piano di Austerity da 28 miliardi di euro in cinque anni è stata fissata per giovedì 30.

Diciamo quindi che entro una settimana potremmo scoprire se effettivamente la Grecia sarà il primo paese dell’area euro a fallire, innescando così un movimento di vendite sul mercato (euro in particolare data l’esposizione di banche francesi e tedesche) tali da ricordarci i giorni di ottobre 2008, oppure la situazione andrà normalizzandosi consentendo alla moneta di casa di riportarsi su livelli di qualche settimana fa.

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

Lascia un Commento

E-investimenti.com

E-investimenti.com

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD.