Forex – di che cosa si tratta?

Pubblicato da: Luca M. - il: 24-02-2011 9:30

Negli ultimi anni, ma soprattutto negli ultimi mesi si è fatta strada nel mondo economico-finanziario la mania del “forex trading“, ma sappiamo davvero di che cosa si tratta? Nel nostro primo articolo cercheremo di fornirvi delle utili indicazioni su cosa sia questa pratica e su quali siano le implicazioni che vi derivano.

Il Forex, detto in modo esteso, “foreign exchange market” ha origine nel momento in cui viene scambiata una valuta; il forex è di gran lunga il mercato più grosso del mondo, in termini di valore delle transazioni, ed include il complesso ed elevato scambio tra istituzioni bancarie, banche centrali, speculatori valutari, imprese multinazionali, governi ed altri mercati finanziari o istituzioni.

I trader retail (piccoli speculatori) sono una parte minima di questo mercato. Essi possono partecipare solo indirettamente per il tramite di broker o banche e possono essere vittime di truffe, chiamate scams (dall’inglese to scam = truffare).

Di conseguenza il Forex può essere visto come il mercato delle valute: il valore di una valuta in termini di un’altra è chiamata “tasso di cambio” (o Exchange Rate).
Il Forex market, al contrario delle Borse Valori, non ha una sede fisica, ma è un mercato decentrato dove le contrattazioni avvengono unicamente per via telematica (trading on-line).

Come tutto ciò che avviene telematicamente, anche il Forex è aperto 24 ore su 24 dalla domenica notte al venerdì sera; il prezzo di cambio varia ogni qualvolta che gli operatori attivi effettuano compravendite.

Uno dei vantaggi che attirano gli investitori (oltre alla enorme leva finanziaria offerta) è la tassazione: sul Forex infatti le plusvalenze non vengono tassate in Italia se l’operazione dura meno di 7 giorni e l’importo del guadagno non supera 51645,69 euro.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com