Italia al centro delle attenzione: gli sviluppi futuri

Pubblicato da: Luca M. - il: 25-10-2011 19:22

Le preoccupazioni di come l’Italia potrebbe diventare la nuova Grecia, protagonista delle azioni degli speculatori, stanno pervadendo l’Europa. L’Unione Europea sta mettendo in piedi un piano per comprare titoli di Stato italiani che presentano dei rendimenti ancora in bilico e vicini ai 6 punti percentuali.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Bruxelles vuole che il Governo italiano consegni delle misure che possano ridurre il rischio che l’Italia possa ripercorrere le orme della Grecia. Berlusconi ha detto più volte che non c’è nulla da temere, aggiungendo che non abbiamo bisogno di una lezione dei partner economici europei, Francia e Germania su tutti.

La Bce, nonostante la riluttanza iniziale, ha acquistato ormai 170 miliardi di euro di titoli di STato dell’eurozona; il tutto dall’inizio dello scorso anno. Il grande punto a cui attaccarsi entro mercoledì è il modo di far partire l’EFSF.

Ma resta ancora la paura della situazione legata alla Grecia, i cui debiti totali sono di circa 350 miliardi di euro, che sarebbero coperti dall’annullamento parziale degli stessi. L’UE ha chiesto alle banche di tagliare del 60 per cento, mentre l’offerta degli istituti di credito è ferma al 40 per cento.

Lascia un Commento

X

Avviso di rischio - Il 67-75% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.