Eurozona: si tratta di crisi esistenziale

Pubblicato da: Luca M. - il: 13-11-2011 21:56

Christine Lagarde, direttore generale del Fondo Monetario Internazionale, sostiene che i legami commerciali e finanziari dell’Asia con l’Europa potrebbero influenzare la crescita economica: il continente asiatico continua a rappresentare il traino dello sviluppo economico globale, anche se potrebbe essere colpita in prima persona dalla crisi della zona euro.

L’ex ministro francese dell’Economia ha esortato il rafforzamento della cooperazione internazionale e ha invitato ad adottare un’ azione politica risoluta, al fine di assicurare una crescita forte, sostenibile ed equilibrata. “Abbiamo discusso le conseguenze della crisi nella zona euro, e quelle che potrebbero prodursi nel resto del mondo, soprattutto in Asia, se la situazione peggiorasse di nuovo”.

“Nelle attuali circostanze nessun paese può ritenersi immune, a prescindere dal suo sviluppo, dal suo livello di emergenza o di progresso “, ha avvertito il numero uno dell’Istituto di Washington. E’ il Giappone il Paese designato dal Fmi per incrementare le risorse.

L’area dell’euro è di fronte ad una “crisi esistenziale” che deve essere superata. Queste invece le parole pronunciate Venerdì dal Presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy, il quale ha aggiunto che sarà fatto tutto il possibile per preservare la sua integrità.

La zona euro appare priva di forze, un anello debole, per la cui salvezza è necessario mettere fine alle divergenze economiche. “Siamo nel mezzo di una crisi che colpisce il cuore dell’Unione europea, l’euro. Una crisi esistenziale, e abbiamo intenzione di vincerla”, ha detto Rompuy, sottolineando che l’adozione delle misure di austerità in Italia, consentirà al Paese di riconquistare la credibilità perduta.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com