Fmi: linea di credito contro la crisi

Pubblicato da: Luca M. - il: 25-11-2011 16:54

Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha esteso i propri strumenti di credito ed ha anche annunciato la creazione di un nuovo dispositivo volto ad evitare le catene di contagio della crisi finanziaria ed economica.

Il consiglio di amministrazione ha dato il via libera alla “Linea di precauzione e di liquidità”, che era stata promesa dal G20, con cui viene messo a disposizione degli stati membri un credito per coprire le loro esigenze di emergenza.

La nuova linea, denominata Precautionary and Liquidity Line (Ppl), più flessibile, svolgerebbe funzione di “assicurazione contro shock futuri e di finestra di liquidità di breve periodo per gestire i bisogni dei paesi in crisi temporanea”.

Questa nuova linea di liquidità fornirà l’accesso a finanziamenti a sei mesi, fino a cinque volte la quota del paese membro interessato, e potrà anche essere utilizzato per un periodo di 12-24 mesi con con crediti fino al 1000% della quota dei membri interessati.

A questo sistema potranno accedere quei paesi in difficoltà che hanno politiche economiche sane e che si vogliono impegnare a mantenerle tali. L’italia rientra tra questi criteri, così come definito dal direttore generale del Fmi, Christine Lagarde,

Abbiamo agito in maniera rapida e i nuovi strumenti ci permettono di rispondere più rapidamente ed efficacemente a beneficio di tutti i membri” si legge in un comunicato del direttore generale del Fmi Christine Lagarde.

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

Luca M.

Appassionato di Investimenti nel trading Online, Borsa, Trading Forex e Opzioni Binarie

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com