Come diventare trader? Le regole d’oro per fare trading online con successo

Pubblicato da: TommasoP - il: 19-01-2019 15:30 Aggiornato il: 21-01-2019 11:07
Valoreazioni

Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica?In più anche segnali di Trading Gratis.Clicca qui

Quanti di voi sono arrivati su questa pagina perché vogliono sapere come diventare trader? Molti però lo vogliono fare senza conoscere i rischi che si corrono e senza sapere quelli che sono gli ostacoli che si incontrano. Molto spesso chi intraprende questa professione lo fa senza dedicargli il giusto peso.

Chi vuole diventare un trader di sicuro successo deve avere la consapevolezza di cosa vuol dire veramente divenire trader.

Noi in questa guida abbiamo raccolto una serie di caratteristiche che un trader deve possedere nel momento in cui intraprende questa particolare attività. Si tratta di caratteristiche che non tutti i trader prendono in esame; le potremmo definire come delle verità legate al trading che molto spesso però sono ignorate dai principianti.

Se davvero si vuole diventare dei trader affermati si deve prendere in esame un concetto molto importante. Il trading online non è semplice e come tale comporta una serie di difficoltà. Si deve sempre considerare il rischio di perdere l’intero capitale a seguito di operazioni chiuse in negativo.

Solo dopo aver compreso questo pericolo sarà possibile iniziare ad intraprendere la carriera da trader. Purtroppo come in tutte le cose,la strada è lunga e tortuosa. Soprattutto se si parte da zero e non si ha un background di tipo economico-finanziario (es. una semplice laurea).

Certamente una volta che si è divenuti trader la posta in gioco è altissima. I risultati positivi certamente non mancheranno. Ma per arrivare a far questo si deve essere coerenti con se stessi. Si deve possedere una propria disponibilità finanziaria e anche il tempo necessario da dedicare al trading online.

>>Approfondimento: Investire soldi e vivere di trading si può? Come diventare trader

Attenzione ad un altro piccolo particolare. Prima ancora di compiere il grande passo e fare il trader, si deve avere chiaro in mente quelli che sono i rischi, i pericoli e le difficoltà a cui si va incontro. Ci sono dei broker che spesso saltano a piè pari questo punto, mirando all’acquisizione di nuova clientela senza (almeno in una fase iniziale) offrire una panoramica dell’attività di trading.

Non è la strada giusta!

Maglio seguire passo dopo passo tutti i punti che di seguito analizzeremo al fine di comprendere quelle che sono le difficoltà che un trader incontra durante tutta la sua carriera.

come-diventare-trader

Come diventare trader?

Come fare trading? È difficile imparare?

Come fare trading? E' difficile imparare?

Diventare trader è difficile?

Diventare trader abbiamo detto non è semplice. Peraltro non lo è per il semplice fatto che la strada è in salita fin dall’inizio.

Se si vuole diventare dei trader, ancor prima di frequentare il mercato, si deve studiare bene tutte le basi e le si deve studiare attentamente. Questo vuol dire studiare molto e attentamente i mercati finanziari.

Certamente la mole di studio, come anche la lunghezza del percorso formativo, non è semplice. Molto dipende logicamente dal bagaglio culturale che un trader ha.

La fase di preparazione coinvolge tutti gli aspiranti trader. Anche i trader che sono afferrati hanno sempre bisogno di imparare nuove cose e ancor prima hanno avuto bisogno di impostare le basi di trading.

Purtroppo ci sono delle verità scomode sul trading online.

Il trading online è molto diverso da quello che si pensa. Il trading è una cosa ben diversa da qualsiasi altra attività che un aspirante trader possa aver compiuto prima ancora di scegliere di intraprendere questa strada. Si tratta di un’attività particolare, che ha le sue dinamiche, le sue regole e i suoi rischi (tanti). Allo stesso tempo possiede delle ottime opportunità.

Le prime domande da porsi sono:

  • Cosa studiare?
  • Come strutturare il percorso formativo?

All’apparenza sono solo semplici domande che però se analizzate bene racchiudono diverse caratteristiche. Ad esempio non è possibile frequentare delle scuole di trading online perché non esistono in maniera ufficiale. Il trading online prevede uno studio da autodidatta o quasi.

Oggi l’unica vera formazione è quella rappresentata dai corsi di trading online offerti direttamente dai broker, i quali non solo offrono un corso di trading base, adatto ad imparare i punti essenziali, ma anche un conto demo ideale per mettere in pratica quanto appreso in teoria.

Meglio iniziare con questa particolare forma di studio perché considerati da molti come dei corsi ottimi, di qualità e per altro gestiti da trader professionisti. solo in seguito coordinare il tutto con dei videowebinar e dei blog.

L’importante è sempre concludere lo studio della teoria con una buona dose di pratica, che si può affrontare grazie appunto alle demo, agli account che consentono di fare trading nel mercato reale, ma con denaro finto.

Apri il tuo conto gratuito eToro. Prova la semplicità del social trading e del copy trader!

Il percorso di studio perfetto per diventare trader partendo da zero

Al fine di diventare un trader esperto, si deve procedere passo per passo. Il primo passo da compiere è studiare l’analisi tecnica dei mercati finanziari che rappresenta la materia che studia l’andamento grafico di uno strumento finanziario e cerca di prevedere le tendenze future.

Purtroppo al momento non esiste un percorso di studi adatto a diventare un trader e nemmeno una scuola certificata. La professione del trader la si deve imparare da solo, leggendo libri e seguire qualche corso privato.

Lo studio dell’analisi tecnica è senza ombra di dubbio il primo passo importante per diventare un trader di successo. Essa è una materia vasta; sicuramente agli inizi tutti i trader faranno fatica ad apprenderla potrebbe sembrare un vero casino; numeri, broker, piattaforme di trading, oscillatori, indicatori e tanto altro, ecc. sono materie ignote per chi inizia a fare trading per la prima volta.

Il secondo punto importante è studiare la piattaforma. Come? Grazie alle versioni demo che permettono di fare pratica con soldi finti. Molte piattaforme offrono un conto demo gratuito. Questo però non tiene conto, come invece avviene nella realtà delle emozioni del trader. Allo stesso tempo è importante per fare pratica e fare esperienza.

Infine si deve trovare la propria operatività di trading considerata come il passaggio più importante che permette di passare dalla teoria alla pratica direttamente con conti reali. Prima di iniziare ad investire si deve però possedere una strategia di trading. Questa prevedere 4 semplici passaggi:

  1. entrare a mercato;
  2. uscire dal mercato ottenendo un guadagno;
  3. la quantità di soldi da rischiare;
  4. dove posizionare lo stop loss protettivo.

Come fare trading seriamente?

come dinventare trader

Come fare trading seriamente?

Quasi tutti i trader ci rimettono. Un concetto che è bene chiarirlo in principio. Fare trading online non equivale a vincere sempre e continuamente. Purtroppo non tutti accettano questa spiacevole verità.

La stragrande maggioranza dei trader conclude l’anno in perdita. Ci sono poi delle contraddizioni in merito alle percentuali di trader vincenti e di trader falliti. Le ipotesi più ottimistiche parlano di un buon 85% di trader perdenti. Le più pessimistiche addirittura del 98%. Ovviamente non cambia di molto. La maggior parte dei trader perde.

Ma allora, meglio lasciar perdere tutto? Certamente no!

Vale sempre la pena investire nel trading online anche perché la soddisfazione in termini economici per chi ce la fa è logicamente (quasi matematicamente) enorme. In secondo luogo, nel 85-98% sono compresi anche i principianti assoluti, ovvero i trader che si improvvisano tali e i trader del weekend.

Se non si vuole entrare a far parte di questa percentuale il primo passo fondamentale da compiere è quello di impegnarsi a fondo al fine di scrollarsi di dosso il prima possibile la qualifica del principianti ed evitare la tentazione della superficialità.

Si deve sempre partire con il piede giusto e con le idee chiare. L’importante è avere in mente ben chiaro un concetto: il trading online è un’attività potenzialmente molto profittevole ma allo stesso tempo rischiosa.

>>Leggi anche: Investire e guadagnare con il trading online è come un secondo lavoro da casa ?

Vivere di trading online è possibile? Come fare?

Certamente non è consigliabile abbandonare il proprio lavoro per buttarsi a capofitto nel trading online. Si può vivere di trading online certamente ma non nell’immediato e soprattutto non prima di aver studiato e messo in pratica i concetti più importati.

Tutti i trader professionisti (almeno la maggior parte di loro) oggi possiamo dire che vivono di trading online. Potremmo dire che “mangiano e bevono strategie di trading”. Questo vuol dire che sono dei trader a tempo pieno. In pratica trattasi di trader che hanno fatto del trading la loro fonte di reddito principale.

Ci sono alcuni di questi che sono diventati ricchi proprio grazie a questa particolare forma di investimento (speculativo). Sono questi che hanno messo in atto le premesse di fondo, quelle che tutti i principianti hanno in testa prima di iniziare.

Allo stesso tempo, però, ci sono delle criticità. Vivere di trading non è una semplice conquista! La maggior parte dei trader che ha iniziato un percorso che spesso si rivela lungo e accidentato è riuscito nel suo intento grazie proprio alla passione e alla caparbietà. In pochi hanno vissuto questo percorso senza momenti tristi se non addirittura drammatici. Molti per lungo tempo sono stati dei perdenti! Per questi soggetti, stress e sfiducia erano all’ordine del giorno.

Ecco il motivo per il quale non è neanche pensabile di abbandonare il proprio lavoro per vivere da subito di trading online. Tutto deve essere coordinato con la formazione del trader ed è questa che porta il trader al raggiungimento dell’obiettivo finale: vivere di trading!

Per molti vivere di trading ha un sapore speciale, che non ha a che vedere solo con il denaro. Se davvero si vuole divenire dei trader di successo, ovvero degli investitori che vivono solo di trading online allora si deve partire da zero. Si deve capire che la strada da percorrere è molto faticosa.

Chi afferma di divenire ricco con il trading online in un tempo abbastanza breve, allora vi sta prendendo in giro. In questo caso è meglio evitare di investire in quanto trattasi sicuramente di una truffa!

>>Approfondimento: Il Forex Trading online è una truffa?

Il trading online è un lavoro?

Lavorare come trader, si può?

Lavorare come trader, si può?

Non tutti sono di questa idea. Molti però confermano che il trading online è un’attività d’investimento che deve essere svolta come un normale lavoro. In sostanza chi investe nel trading online lo deve considerare come un investimento serio e professionale; non lo si deve considerato solo un passatempo e allo stesso tempo, non lo si deve considerare come un gioco d’azzardo.

Il trading online è un’attività a tutti gli effetti e come tale richiede una grande quantità di risorse. Si tratta di risorse non solo finanziarie ma anche intellettuali e fisiche. In pratica richiede tantissimo tempo e per questo non potrà mai essere considerato come un semplice passatempo.

Ad esempio, coloro che fanno trading “swing” (trading a lungo termine), mantengono delle posizioni aperte per settimane o mesi; passano la maggior parte del loro tempo a studiare e a preparare l’investimento.

Uno dei migliori modi per raggiungere la ricchezza attraverso il trading è quello di conferirgli la stessa importanza di un lavoro. Ovviamente, si tratta di un lavoro che potrà essere svolto anche part time e come tale non è necessario trasformarla fin da subito nella propria unica attività quotidiana. Meglio però se si stabilisce una routine ben precisa.

  • Quante ore si deve dedicare al trading online?
  • In quale parte della giornata conviene dedicarsi?

Solitamente chi fa trading online per professione deve rispondere prima di tutto a queste domande. Si deve preparare a stravolgere o comunque a cambiare pesantemente la sua routine. Le ore migliori non esistono. È il trader che deve sapere quanto tempo potrà dedicare e in quale parte della giornata. Tutte le ore sono buone per imparare.

Nel trading online non esiste solo il grafico

Tutti coloro che decidono di investire nel trading online (ma sono in una condizione tale da essere considerati come dei principianti) spesso hanno un’idea distorta dell’attività di analisi.

Questi soggetti avvertono le analisi come uno strumento necessario per fare del buon trading. In effetti questo non è un concetto errato. Spesso si percepire il concetto di analisi in maniera del tutto distorta. Si tratta di analisi che non hanno nulla a che fare con il discorso prettamente tecnico, ovvero non si tratta di analisi tecnica.

L’analisi nel suo insieme rappresenta uno strumento che integra tutti gli strumenti.

Scegliere di praticare l’analisi fondamentale (lo studio dell’ambiente economico delle notizie finanziarie e politiche) concentrandosi verso un’ottica di previsione del prezzo è un concetto molto importante che non deve essere in nessun modo tralasciato. È chiaro però che questo concetto, questa tecnica, deve essere acquisita con il tempo.

Effettuare un’analisi istituzionale, ovvero studiare il comportamento dei grandi player (che hanno a disposizione più informazioni di qualsiasi altro trader indipendente) è molto importante.

>>Approfondimenti: Analisi tecnica vs Analisi fondamentale: un esempio operativo

Come fare trading seriamente: quanto conta la psicologia?

La potremmo definire come una parte essenziale del trading online. Attenzione dunque a non ignorare questa verità!

Si tratta di una questione importante che non deve essere tralasciata e che è definita abbastanza scottante, in quanto sarebbe capace di stravolgere la visione del trader.

Purtroppo la figura del trader non deve essere considerata (come viene proposta dall’immaginario collettivo) un sistema alimentato dai media e da qualche prodotto cinematografico. Il trader non ha nulla a che vedere con la fantasia.

Si tratta di un lavoro vero e proprio e come tale deve prendere in considerazione alcuni fattori determinanti. Non è possibile considerare il trader come una figura calcolatrice che possiede una forte personalità e che si trova a suo agio con il rischio.

La verità è ben altra!

Anche se potrebbe sembrare una banalità molti dimenticano che il trader è un uomo in carne ed ossa. Come tale ragiona da uomo. Essendo tale egli possiede le sue debolezze e i suoi momenti di tristezza e di paura. Egli possiede anche sentimenti e caratteristiche personali che sono amplificate durante le attività di trading. Aprire e chiudere una posizione, mettere sul piatto del denaro è frutto del proprio lavoro. Si tratta di qualcosa di veramente molto interessante.

Le emozioni rischiano di prendere il sopravvento e come tale di compromettere l’intera lucidità del trader. Ecco anche il motivo e la necessità di agire sul fronte psicologico. Al momento non vi è nulla di semplice e facile! Certamente la pratica aiuta ma si tratta pur sempre di un aiuto esterno che limita l’impatto delle emozioni sull’attività di trading.

>>Leggi anche: Trading online: qual’è il momento giusto per fare trading?

Nel trading online la gestione del denaro è metà del lavoro

Certamente sì! Tutti quelli che vogliono divenire dei trader sanno bene che devono lottare per gestire al meglio il proprio denaro.

Il primo passo da compiere per guadagnare denaro è non sperperarlo! Potrebbe sembrare un concetto banale ma non lo è affatto. Per altro non lo è in quanto questo concetto (la gestione del denaro) si trasforma e si evolve sempre quando si opera con i mercati finanziari.

La gestione del denaro potrebbe dunque diventare da iniziativa di buon senso a pratica scientifica. Si potrebbe trattare di una disciplina da esercitare in maniera pedissequa.

Ricordate sempre che, quando si sceglie di operare con il trading online, la gestione del denaro è un concetto onnipresente.

Se si vuole diventare dei trader esperti, dei trader che non bruciano il loro denaro, si devono sempre considerare le tecniche di gestione del denaro che sono comprese all’interno del complesso sistema del money management.

Ci sono delle tecniche molto semplici da seguire e da rispettare. Ad esempio un ottima regola potrebbe essere quella di non investire mai una quantità di denaro superiore al 2% del proprio capitale per singolo trade.

A queste prime tecniche se ne affiancano altre che sono più complicate ma anche più efficace. Ad esempio sarebbe un’ottima pratica includere, all’interno del proprio percorso formativo, differenti step che riguardino la gestione del denaro.

Il conto demo, come diverse volte accennato all’interno dei nostri approfondimenti, è un ottimo strumento per mettere in pratica le strategie di trading senza rischiare denaro reale. Lo potremmo definire come un ambiente sicuro dove fare pratica.

Prova a investire con il conto demo gratuito 24Option mettendo in pratica le migliori strategie basate sul leverage

Diventare trader indipendente si può partendo da piccoli capitali?

come diventare trader

come diventare trader indipendente

A questa domanda possiamo rispondere in modo affermativo. Ci sono dei broker che permettono di iniziare a fare trading con un conto reale dal deposito minimo veramente basso e che consente l’apertura di trade minimi da 1 €. IQ Option è uno di questi.

Questa affermazione spesso viene considerata come una vera opportunità per tutti i trader alle prime armi. Certamente il sistema messo in atto dal broker è funzionale all’acquisizione di nuova clientela senza dubbio, ma non per questo non è ideale per iniziare a muovere i primi passi nel trading online con conti reali.

In sostanza, per fare trading online non è necessario possedere conti da 1000 euro o più. Alcuni broker, mantengono un entry level molto basso, con un deposito minimo iniziale pari a qualche centinaio di euro.

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Allo stesso tempo però precisiamo che non è tutto oro quello che luccica, Anche questo concetto deve essere analizzato prendendo in esame almeno due aspetti fondamentali. Ad un capitale minimo basso corrisponde sempre e solo un guadagno minimo. È un concetto matematico. In breve se si inizia con 1.000 euro e da un trade guadagni il 4% ti sei messo in tasca… 40 euro.

Il capitale basso però favorisce l’uso della leva finanziaria. Alla luce di questi guadagni minimi, infatti, i trader principianti tendono quasi sempre ad abusare della leva finanziaria. Si tratta di uno strumento che permette di moltiplicare i guadagni come anche le perdite. Meglio non rischiare e seguire le norme imposte dall’ESMA ( Trading online: quali sono i nuovi limiti sulla leva introdotti da ESMA?).

Si può fare trading copiando gli altri trader famosi?

Certamente il concetto di “scopiazzamento” non ha la cittadinanza nell’immaginario collettivo. Solitamente ci sono dei broker che permettono di investire copiando altri trader.

Nello specifico, il trader che copia ha la possibilità di guadagnare una percentuale in base al capitale investito sul trader copiato. In questo campo, il broker eToro è leader.

Possiamo anche dire che i trader che copiano sono dei trader famosi, ovvero dei trader di grande successo. La copia deve essere considerata come una riproduzione delle azioni di altri con cognizione di causa. Copiare dai grandi trader, con tutte le precauzioni necessarie, vuol dire anche poter imparare da essi.

Si tratta di una buona possibilità per iniziare ad investire e fare trading se non si è degli esperti dei mercati finanziari.

Apri il tuo conto gratuito eToro. Prova la semplicità del social trading e del copy trader!

>>Leggi anche: eToro copy funds: nuovo strumento di investimento eToro

Esistono dei robot di trading online?

Si tratta di sistemi dotati di intelligenza artificiale che negli ultimi anni hanno dimostrato di possedere delle ottime capacità e come tali sono divenute delle opportunità per tutti i trader.

I robot trading online sono conosciuti anche con il nome di Expert Advisor. In pratica si tratta di programmi che analizzano il mercato, offrono dei segnali e aprono e chiudono delle posizioni a secondo delle indicazioni pregresse e preimpostate del trader. Ovviamente esistono degli EA con un grado di automatismo elevato ed degli EA con un grado di automatismo basso.

Ci sono poi alcuni EA che sono tra i migliori in circolazione; ad esempio ve ne sono alcuni che sono davvero efficienti e che essendo tali hanno raggiunto dei traguardi molto importanti già a partire dai primi mesi. Si tratta di software che vanno valutati con molta cura, anche perché il rischio è quello di impostarli male, e di renderli inefficaci o addirittura dannosi.

>>Approfondimento: Segnali di Trading: Affidabili o no!? [Guida completa all’investimento con i segnali di trading]

Investire con il conto demo gratuito 24Option e i segnali di trading

Come diventare un trader professionista?

come diventare trader

Come diventare trader professionisti?

A questo punto, possiamo analizzare brevemente quelli che per molti sono considerati i passi fondamentali per divenire dei trader professionisti.

  1. Credi in se stessi.
  2. Scegli un broker di alta qualità.
  3. Non pagare commissioni di trading.
  4. Imparare dagli errori.
  5. Studiare i grandi trader.
  6. Non smettere mai di imparare.
  7. Non avere paura.

Sono sette importantissimi punti che si devono prendere in esame se davvero si vuole aspirare a divenire dei trader professionisti.

Per diventare un trader di sicuro successo è assolutamente necessaria credere in se stessi. Il tutto ovviamente deve essere coordinato con un broker di alta qualità. Senza di questo non si potrà mai divenire tale.

>>Leggi anche: Piattaforme trading online: lista delle migliori

È importante anche tenere presente che per divenire dei grandi trader si devono studiare bene tecniche e strategie di trading. Queste sono molto più semplici di quanto si possa pensare. Peraltro nel trading online non si smette mai di imparare. Si tratta di una grande lezione di vita che ben si adatta a tutte le situazioni.

Se si parte da zero e si vuole divenire dei trader affermati, ricordate sempre che si deve investire moltissimo tempo nella formazione. Peraltro non si deve smettere di farlo neanche quando si inizieranno a guadagnare soldi.

Non si deve mai avere paura! Con il trading online potrete anche divenire ricchi ma per il momento è meglio non volare troppo in alto e rimanere con i piedi per terra.

Che tipo di trader si vuole diventare?

Una domanda di non poco conto. Non si diventa trader da un giorno all’altro.

Il primo passo per capire che tipo di trader si vuole divenire è iscriverti ad una piattaforma demo di trading online.

Ci sono dei trader che scelgono di specializzarsi esclusivamente su un asset come ad esempio le criptovalute. Ci sono invece altri che cercare di massimizzare i loro profitti puntando su più asset. Tutto dipende da voi e da quello che volete divenire.

Dovrete essere innanzitutto onesti con voi stessi e analizza le vostre reali capacità. Ad esempio se siete dei maghi dell’economia e leggete frequentemente la pagina finanziaria dei quotidiani, allora potresti iniziare a seguire le oscillazioni dei titoli di mercati e degli indici.

Si potrebbe iniziare con un conto demo gratuito. In questo caso sarebbe opportuno fare trading con un conto demo offerto da eToro Markets.com.

Diventare un trader professionista: quali mansioni svolgere

Un trader per essere considerato un professionista deve seguire un percorso mirato e serrato. Per altro ci sono dei concetti che non possono essere ignorati. Molto spesso chi fa trading per professione, lo fa anche per conto di terzi. Questo vuol dire che utilizza capitali che non sono suoi. Sono i terzi a doversi fidare della bravura, dell’esperienza e della professionalità del trader.

Per riuscire a diventare un trader di questa portata si deve essere preparati al massimo. Per questo mestiere si deve non per forza essere laureati in economia, ma si deve avere alle spalle un’esperienza e soprattutto si deve dimostrare un ottimo senso degli affari. La preparazione economica sarà certamente importante come anche lo sarà la conoscenza della lingua Inglese, un requisito da non sottovalutare.

Purtroppo il mondo della finanza è incentrata su Wall Street e come tale non è possibile operare in questo mondo senza un’adeguata conoscenza dell’inglese. La funzione principale che ha un trader finanziario professionista è quella di investire per conto di terzi e riuscire a ottenere dei ricavi. Per farlo deve saper scegliere l’asset su cui investire, stabilire la quantità di denaro da investire e scegliere quale mercato è il più idoneo.

Come diventare ricchi con il trading online?

Il sogno di molti trader, principianti e non è quello di divenire ricchi con il trading online. Per molti rimane solo un miraggio, per pochi invece diviene realtà. Molto dipende da voi e dalla vostra propensione al rischio. Purtroppo non è semplice. prima di tutto non ci si deve mai fidare di chi afferma che di può diventare ricchi con il trading online in brevissimo tempo. Questo non è assolutamente vero come anche non è vero che si possa fare trading senza sapere niente.

Si tratta di concetti completamente errati! Non esiste un sistema che possa far divenire ricchi in breve tempo senza per altro saper nulla della finanza. Allo stesso tempo è anche vero però che ci sono dei trader che riescono a vivere di trading e tra di essi alcuni riescono a diventare ricchi anche in tempi brevi.

Tuttavia per divenire dei trader affermati, divenire ricchi e sfondare nel mondo del trading online, si richiede impegno costante e rigoroso come anche l’utilizzo di strumenti importanti e sicuri. Per tantissimi trader esperti oggi non è difficile arrivare a guadagnare cifre importanti come ad esempio 5.000 euro al mense. Difficile è stato per questi arrivare a guadagnarli.

Non è possibile diventare ricchi con il trading online in maniera istantanea, grazie magari alle virtù di qualche miracoloso corso.

Non esiste al momento un corso o un master universitario che possano spiegare come diventare ricchi. Se qualcuno ve lo propone, meglio diffidare!

>>Leggi anche: Il Forex Trading online è una truffa?

Quanto guadagna un trader professionista?

Come per i broker gli stipendi in questo campo sono piuttosto differenti. Molto dipende dai capitali che il trader è in grado di muovere. È ben diverso se egli agisce per guadagnare qualcosa in più o se lo fa per mestiere.

Un trader professionista viene definito tale in quanto possiede uno stipendio che varia a seconda delle sue responsabilità e allo stress che deve gestire. Tutti i trader che lavorano per grandi istituti di credito o per dei fondi hanno uno stipendio mensile.

Diverso è il discorso per il trader amatoriale dove i guadagni dipendono da diversi fattori. Per questi non è possibile fare una stima perché tutto dipende dal capitale che investe, dai rischi che corre e dall’esperienza che si ha nel campo.

Prima di iniziare la vostra attività dovrete muovere i primi passi; questi vi devono permettere di impostare il vostro lavoro e vi permettono di farlo nel modo giusto. Sarete voi a decidere il tempo da impiegare nell’attività e se vorrete trasformarla in un vero e proprio mestiere o se invece la vorrete mantenere come un semplice hobby.

In base a ciò stabilirete che tipo di strumenti finanziari utilizzare e come impostare le vostre strategie di attacco. Ecco il motivo perché sarebbe opportuno iniziare sempre da un conto demo. Un concetto che non ci stancheremo mai di ripetere. Con esso sarà possibile sperimentare strategie di investimento senza perdere soldi reali.

Apri il tuo conto demo gratuito su IQ Option

Quanto denaro si vuole dedicare al trading online?

Questo concetto è molto importante. Prima di iniziare a fare trading si potrà scegliere con cura l’ammontare della cifra che si vuole investire. Si tratta certamente di una somma di denaro che una volta depositata sul conto non deve provocare un senso di colpa e sopratutto deve essere una somma che vi potete permettere di perdere.

Peraltro si deve partire sempre dal concetto che investire dei soldi nel trading online non è semplice e anzi è abbastanza rischioso. Per tale motivo si deve sempre cercare di essere i più realisti possibile, anche in merito alle cifre che si intendono dedicare al trading online e ai profitti che si vogliono ottenere.

>>Leggi anche: Come Investire 10 € – 100 € o 100.000 euro nel trading online in Modo Sicuro Senza Rischi?

Scegliere una piattaforma adatta alle vostre esigenze

A questo punto una volta stabilito la cifra che intendete dedicare al trading online, l’asset sul quale volete investire, dovete scegliere la piattaforma che meglio si adatta al vostro stile. La maggioranza dei broker che sono attivi in Italia, salvo alcuni casi particolari, richiedono un deposito minimo di 100 euro.

Se si vuole investire cifre più basse allora si potrà scegliere di fare trading con un deposito di 10 euro e IQ Option.

Da ultimo, ma non meno importante, ancora prima di registrarvi su una piattaforma di trading è opportuno approfondire le conoscenze magari informandosi e leggendo delle opinioni rilasciate dai trader che le hanno provate.

Come diventare trader: considerazioni e opinioni finali

All’interno di questa guida abbiamo visto che per diventare trader viene richiesto studio e disciplina; non solo nella materia ma anche in voi stessi. Operare sui mercati finanziari inoltre richiede passione e costanza. Se lo si fa solo per soldi allora sarete destinati a fallire. Certamente sarà molto difficile resistere alle tentazione di cliccare su annunci che promettono guadagni semplici, facili e veloci. Non si deve certamente dare retta a chi afferma e vi promette stili di vita da milionari con la semplice compravendita di azioni o strumenti finanziari svolta dal pc.

La realtà è ben diversa. Al fine di diventare un trader esperto dovete studiare e fare pratica! Non esistono scorciatoie!

Tutti possono investire online?

Tutti possono diventare dei trader ma la strada da percorrere non è semplice. Il trading online prevede per tutti i trader un livello di investimento differente. Sta a voi però saperlo cogliere. Siete voi che dovrete comprendere qual è il vostro limite.

Per guadagnare si devono avere competenze tecniche e per non perdere soldi si devono rispettare delle regole ben precise. Questo vuol dire che potrete divenire dei trader finanziari. Per farlo dovrete essere in grado di comprendere il mercato e il suo movimento. Fare il trader non è quindi semplice! Grazie però alla passione e allo studio si potranno anche ottenere dei risultati ottimali.

Apri il tuo conto demo su XTB!

Prova il trading online con un conto demo gratuito

eToro Deposito: 200€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250€
Licenza: Cysec
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
XTB Deposito: 100 €
Licenza: KNF (licenza polacca)
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Informazioni sull'autore

TommasoP

Lascia un Commento

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

E-investimenti.com

E-investimenti.com